/ torinosportiva.it

Che tempo fa

Cerca nel web

torinosportiva.it | 15 dicembre 2018, 07:31

Campionato Italiano Assoluto Invernale di nuoto per salvamento: i piemontesi in gara a Milano

Il programma di gara è diviso nei due turni di sabato pomeriggio e domenica mattina e prevede tutte le prove “tradizionali” e le quattro “sprint”

Campionato Italiano Assoluto Invernale di nuoto per salvamento: i piemontesi in gara a Milano

Chiusura di 2018 con il botto per il nuoto per salvamento, protagonista alla piscina Daniela Samuele di Milano con il Campionato Italiano Assoluto Invernale. A tre settimane dai Mondiali gli atleti azzurri tornati da Adelaide con titoli e medaglie saranno nuovamente in acqua accompagnati dai migliori atleti della specialità a livello nazionale.

Tanti come sempre i piemontesi presenti, in rappresentanza delle società Rari Nantes Torino, Sa-Fa 2000 Torino, Aquatica Torino, Nuotatori Canavesani, Centro Nuoto Nichelino, Polisportiva UISP River Borgaro, Vigili del Fuoco Salza, Libertas Nuoto Chivasso e Swimming club Alessandria. Oltre 250 le presenza gara complessive della nostra regione, che in tante gare può puntare al podio.

Scenderanno in campo – tra gli altri – Federico Gilardi (Fiamme Oro/Rari Nantes Torino), Jacopo Musso (Rari Nantes Torino) e Cristina Leanza (Aquatica Torino), medagliati a livello individuale e in staffetta ai recenti Mondiali. In gara anche il pluricampione europeo Youth Andrea Vivalda (Sa-Fa 2000), salito sul podio ad Adelaide per i Mondiali Interclub. In Australia hanno gareggiato anche i master Daniele Battegazzore e Federico Mastrostefano, entrambi tesserati per lo Swimming Club Alessandria e in gara nel fine settimana a Milano.

Il programma di gara è diviso nei due turni di sabato pomeriggio e domenica mattina e prevede tutte le prove “tradizionali” e le quattro “sprint”, secondo il seguente ordine:

sabato 15 dicembre a partire dalle 16: 200 ostacoli, 50 ostacoli, 100 manichino pinne e torpedo, 50 manichino, 50 manichino pinne

domenica 16 dicembre a partire dalle 8: 100 manichino pinne, 50 manichino dall'acqua, 200 super lifesaver, 100 percorso misto, 50 pinne

Tutte le gare sono a serie con classifiche a tempo, Verrà inoltre stilata una classifica finale individuale data dalla sommatoria dei punteggi ottenuti in tre prove tradizionali più una sprint e il vincitore di tale graduatoria sarà campione italiano assoluto di tetrathlon lifesaving. Agli Assoluti Invernali della passata stagione quest'ultimo titolo fu conquistato da Jacopo Musso, seguito sul podio da Federico Gilardi. Nella top 10 entrarono anche Davide Petruzzi e Cristian Barbati (Rari Nantes Torino) e – a livello femminile – Rossella Fimiani e Cristina Leanza (Aquatica Torino), tutti presenti anche in questa edizione del Campionato Italiano.

R.T.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium