/ torinosportiva.it

Che tempo fa

Cerca nel web

torinosportiva.it | 17 dicembre 2018, 15:00

La paura di vincere ferma il Parella femminile

Brutto 0 a 3 casalingo con Oristano

La paura di vincere ferma il Parella femminile

Ancora una sconfitta per il Volley Parella Torino nel campionato di B1 femminile. Le biancorossoblu cedono in casa ad Ostiano per 3-0 e ancora una volta possono recriminare per un'occasione sciupata di fare punti.

Partenza da dimenticare per le parelline che si trovano ad inseguire fin da subito (4-8, poi 8-16). C'è però la reazione da parte delle ragazze di Di Martino che si riavvicinano (18-21) ma poi non riescono a concretizzare la rimonta e cedono 20-25.

Nel secondo set le biancorossoblu, sotto fin dall'inizio, riescono a tenere (11-16), si avvicinano ancora (18-21) ma poi non riescono a ricucire il gap e lasciano anche questo parziale alle cremonesi (22-25).

Nel terzo invece il Parella riesce a tenere la testa avanti per tutto il set ma crolla nel momento decisivo, lasciando campo alle avversarie nel finale (26-28).

"Ancora una partita altalenante per noi - dice coach Di Martino - in cui abbiamo iniziato male i primi due set per poi recuperare bene con ordine ma gettando via tutto nel finale per la paura di vincere. Lo stesso è accaduto nel terzo quando, sul 24-22, abbiamo sprecato due palle set e ai vantaggi non abbiamo avuto il coraggio di osare e siamo stati puniti lasciando la vittoria a Ostiano che meritatato questo successo".

VOLLEY PARELLA TORINO-OSTIANO VOLLEY 0-3 (20-25, 22-25, 26-28)

VOLLEY PARELLA TORINO: Dall'Ara 4, Olivero 10, Meniconi 8, Cane 14, Batte 8, Toure 4, Gouchon (L), Destefanis, Colamartino (L). N.e: C. Fano, S. Fano, Grassi, Maiolo, Carrè. All.: Di Martino. 

OSTIANO VOLLEY: Arcuri 3, Dalpedri 13, Boninsegna 10, Vidi 7, Barbarini 7, Frugoni 8, Paris (L), D'Aurea 3, Ravera 3, Feroldi 4, Locatelli, Zagni, Visioli, Braga (L). All.: Bolzoni.  

R.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium