/ Juve

Che tempo fa

Cerca nel web

Juve | giovedì 20 dicembre 2018, 14:12

Tragedia di piazza San Carlo: le parti civili ammesse al processo sono più di 300

Fissate le prossime udienze preliminari il 17 gennaio e 17 febbraio

Tragedia di piazza San Carlo: le parti civili ammesse al processo sono più di 300

Sono più di 300 le parti civili ammesse al processo per la tragedia avvenuta il 3 giugno 2017 in piazza San Carlo. Stamattina nell'aula bunker del carcere di Torino è ripresa l’udienza preliminare del procedimento che vede imputate 15 persone, fra cui la sindaca Chiara Appendino e l’ex questore Angelo Sanna, tutti accusati di disastro, lesioni e omicidio colposo.

Nella seduta odierna si sono costituite parte civile una quarantina di persone offese che non erano ancora state indicate nella richiesta di rinvio a giudizio inoltrata dai magistrati titolari dell'inchiesta. Successivamente, sono state integrate le parti civili che si era giá costituite, ma che non figuravano nell'elenco delle persone offese che tiene conto del nuovo capo di imputazione, ossia il filone d’indagine che riguarda la cosiddetta “banda dello spray”, accusata di aver scatenato il panico tra la folla spruzzando spray al peperoncino al fine di rapinare i tifosi. I due procedimenti, fino ad oggi paralleli, potrebbero essere riuniti:  in quel caso sia i quattro componenti della banda che i 15 imputati che presero parte all'organizzazione dell’evento sarebbero giudicati dalla Corte d’assise.

Marco Panzarella

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore