/ Toro

Che tempo fa

Cerca nel web

Toro | sabato 22 dicembre 2018, 17:03

Belotti non basta, Brignola e il Var gelano il Toro

La rete nel recupero del Sassuolo fa svanire il sogno del colpaccio, dopo il gran gol del Gallo. E al 95' viene annullato il 2-1 di Iago Falque per fuorigioco

Belotti non basta, Brignola e il Var gelano il Toro

Il Mapei Stadium si conferma stadio tabù per il Toro. I granata (per l'occasione in maglia bianca) si fermano sull’1-1 in casa del Sassuolo, vedendo il gol di Belotti in avvio di ripresa pareggiato nei minuti di recupero dalla rete del subentrato Brignola.

Al 5’ di recupero, la segnatura del nuovo (e probabilmente decisivo) vantaggio firmata da Iago Falque, è stata annullata dall’arbitro Banti dopo un lungo consulto del Var, complice un fuorigioco. Insomma, sarà un Natale dolceamaro per la formazione di Mazzarri, che a lungo ha cullato il sogno del colpaccio, salvo vedersi svegliare sul più bello nei minuti conclusivi. E adesso, dopo il Natale, la partita di Santo Stefano contro l’Empoli all’Olimpico diventa di quelle da non sbagliare, per restare agganciati alla zona Europa. Con la speranza di recuperare Sirigu e magari di vedere Iago in campo dal primo minuto, spalla ideale di Belotti, che ha trovato il gol a pochi giorni dal 25° compleanno, ma non quella rete decisiva che il Gallo si sarebbe augurato.

Cronaca. Al Mapei Stadium Mazzarri ripropone lo stesso Toro del derby, con l’unica variante di Ichazo al posto dell’infortunato Sirigu, mentre De Zerbi schiera il suo Sassuolo con il 4-3-3, scegliendo Berardi-Matri-Di Francesco come tridente offensivo. I padroni di casa partono meglio, con un tiro di Berardi deviato, mentre la risposta granata arriva al 9’ anche se il tiro di Ansaldi da distanza siderale finisce malamente a lato. La gara viaggia sui binari dell’equilibrio, con squadre corte e compatte, che lasciano poco spazio alle ripartenze avversarie, tanto che si arriva a metà della frazione senza dover segnalare altre occasioni, se si eccettua il colpo di testa alto di Di Francesco.

Al minuto 25 la opportunità più nitida per il Toro, con Belotti che innesca Zaza, Consigli è molto bravo a salvarsi sia sul tentativo dell’ex bianconero che poi nell’anticipare il possibile tap-in di Baselli. Quello resta però l’unico momento davvero importante della formazione di Mazzarri, poi è il Sassuolo a prendere in mano le operazioni: al 28’ brivido Di Francesco per la difesa granata, mentre otto minuti più tardi è decisivo Ichazo per dire di no al gran colpo di testa di Berardi. La ripresa inizia sulla stessa falsariga, Sassuolo in avanti e Ichazo ancora decisivo, questa volta sul tentativo di Matri.

Poco dopo Berardi fa tutto bene tranne la conclusione al 9’, ribaltamento di fronte e improvviso vantaggio granata, con Zaza che innesca Belotti, bravo a liberarsi in area e superare in diagonale Consigli. Dopo l’1-0 Mazzarri toglie Ansaldi per inserire De Silvestri, nel tentativo di aggiungere fisicità sulla corsia di sinistra, quindi al minuto 18 è giallo: in un primo momento l’arbitro Banti indica il dischetto per un intervento di Ola Aina su Di Francesco, ma dopo aver consultato il Var il direttore di gara non concede il rigore, avendo rilevato un fuorigioco dello stesso attaccante del Sassuolo.

La partita vede calare i ritmi e si arriva alla mezz’ora senza che si debbano segnalare altre azioni importanti, ma poi al 34’ su azione d’angolo Ferrari sfiora il pareggio per il Sassuolo, mandando alto da pochi passi. Subito dopo Mazzarri sostituisce Zaza con Iago Falque per aggiungere velocità e imprevedibilità alla fase offensiva, poi tocca a Lukic in luogo di Baselli. Il serrate conclusivo del Sassuolo non produce quasi nulla, m al secondo dei sei minuti di recupero arriva il pareggio di Brignola di testa, complice un incerto Ichazo, proprio quando il Toro stava già assaporando il gusto del colpaccio.

Sembra finita, ma tre minuti dopo arriva il gol del nuovo vantaggio granata con Iago Falque: dopo un interminabile consulto del Var, però, l’arbitro Banti rileva un fuorigioco nell’azione e annulla il 2-1 dello spagnolo. Per il Toro un’autentica beffa.

Sassuolo – Torino 1-1

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Lirola, Marlon, Ferrari, Rogerio; Locatelli (32’ st Babacar), Sensi (41’ st Magnanelli), Bourabia; Berardi, Matri, Di Francesco (25’ st Brignola). A disposizione: Pegolo, Satalino, Lemos, Peluso, Magnani, Dell’Orco, Magnanelli, Babacar, Trotta, Brignola. All. De Zerbi.

Torino (3-5-2): Ichazo; Izzo, Nkoulou, Djidji; Ola Aina, Meité, Rincon, Baselli (42’ st Lukic), Ansaldi (15’ st De Silvestri); Belotti, Zaza (35’ st Iago Falque). All. Mazzarri

Arbitro: Banti di Livorno

Reti: st 10’ Belotti, 47’ Brignola

Ammoniti: Rincon, Rogerio, Izzo, Lukic, Brignola.

Espulso: De Zerbi

Massimo De Marzi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore