/ Basket

Che tempo fa

Cerca nel web

Basket | domenica 23 dicembre 2018, 20:52

Larry Brown salva la panchina e Torino abbandona l’ultima posizione in classifica: Pistoia battuta 86 a 80

Strepitosa rimonta della Fiat Auxilium, dopo essere stata sotto anche di quattordici punti

Larry Brown salva la panchina e Torino abbandona l’ultima posizione in classifica: Pistoia battuta 86 a 80

Panettone con tanta uvetta e frutta candita per la Fiat Auxilium Torino  che con una strepitosa rimonta,  dopo essere stata sotto anche di quattordici punti, batte 86 a 80 il Pistoia, salva la traballante panchina di coach Larry Brown (anche se in "casa Fiat"si affretteranno a dire che era salda come non mai) ed abbandona la scomoda posizione (su questo possiamo essere tutti d'accordo) di ultima in classifica.

Partita dagli alti contenuti agonistici ed emotivi. Avvio difficile della formazione gialloblù che si riprende nel finale grazie ad una miglior difesa e limita il passivo (13-21). La Fiat Torino riparte bene (25-27) ma perde energia nei restanti minuti del quarto e a metà tempo deve inseguire a -14 (36-50). Quarto solido per la Fiat Torino, il terzo, con il parziale che recita al termine 62-67. I padroni di casa sono rientrati nel match grazie ad una difesa più attenta. L’ultimo quarto è quello della svolta e del sorpasso, sigillato da una tripla sull’ultima sirena di Delfino, che fa gridare di gioia il Palazzo. Torino vince 86-80, con merito e senza Peppe Poeta, fermato nella fase di riscaldamento da un problema alla schiena.

Delfino, Wilson, Moore, Hobson e Cusin per Torino nel primo quintetto. La formazione toscana risponde con Kerron Johnson, Dominique Johnson, Krubally, Peak e Auda. Possesso iniziale della Fiat Torino. Rimessa per i giocatori di casa, errore di Wilson. Pistoia riparte e conquista un fallo in attacco che manda Kerron Johnson in lunetta. Un centro e due punti danno il primo vantaggio agli ospiti (0-3). Azioni senza esito su entrambi i fronti. I primi due punti gialloblù sono di Dallas Moore, dopo 2’20” (2-3). Tripla di Peak (2-6). Fallo subito da Dallas Moore e rimessa in attacco della Fiat Torino. Due tentativi di tripla finiti sul ferro di Delfino, poi due punti in penetrazione di Hobson (4-6). Auda da sotto (4-8). Fallo in attacco di McAdoo, entrato al posto di Cusin. Mancano al termine del primo quarto 5’32”. Ancora a bersaglio Auda. Dalla parte opposta errore di McAdoo. Krubally porta a +8 il vantaggio ospite (4-12). Wilson trova solo il ferro dalla lunga distanza e sotto le plance è ancora Pistoia a fare la voce grossa con altri due punti (4-14). Timeout chiesto da coach Brown a 4 minuti dalla fine del primo quarto. Delfino prova la penetrazione ma viene fermato dalla difesa della formazione toscana. Tripla di Dominique Johnson. Tripla anche di Delfino (7-17). Due punti di Pistoia (7-19). Rimbalzo di Auda, poi di Hobson. Carr in campo per Delfino. Reverse senza successo di Dallas Moore e due punti di Krubally dalla parte opposta. Altro errore e fallo in attacco di McAdoo, sostituito da Jaiteh. Mancano 1’19” alla fine del quarto. Fiat Torino a rincorrere (7-21). Tripla di Moore (10-21). Buona difesa gialloblù e contropiede di Carr fermato fallosamente. Due liberi per il numero 4 della Fiat Torino. Il secondo a segno (11-21). Rimbalzo ancora di Carr e due punti di Jaiteh (13-21).

Secondo quarto. La Fiat Torino riparte con Wilson, Moore, Carr, Hobson e Jaiteh. Tripla di Moore ad aprire i giochi dopo un grande assist di Hobson (16-21). Errore di Pistoia e anche di Hobson sul fronte opposto. Delfino per Wilson. Due punti di Pistoia, due di Jaiteh (18-23). Gladness non ci sta, neppure Carr (20-25). Due punti di Peak. Penetrazione con canestro e fallo di Dallas Moore. Tre punti e Fiat Torino a -4 (23-27). Riconquista palla la Fiat Torino e con una rapida transizione si porta a -2 con Jaiteh in schiacciata (25-27). Timeout chiesto da Ramagli quando mancano 6’21” a metà partita. A segno Karren Johnson alla ripresa (25-29). Doppio ferro per Hobson, con un piazzato dal centro. Due liberi a bersaglio per Auda (25-31). Palla persa da Torino. Wilson per Hobson. Tripla di Karren Johnson (25-34). Mancano 4’27”. Fiat Torino nuovamente in affanno e colpita in attacco da Krubally, dopo due errori in fase di costruzione. Timeout e Dallas Moore in panchina per un colpo subito. Sono 3’50” i minuti residui nel quarto. Tre punti di Wilson, dall’angolo. Risponde subito Peak (28-41). Cusin per Jaiteh. Karren Johnson ai liberi, con un centro (28-42). Torna in campo Dallas Moore al posto di Delfino nelle fila gialloblù. Carr fa 1 su 2 dalla lunetta (29-42). Dallas Moore in contropiede riporta a -11 Torino. Tripla dall’angolo di Martini e due punti di Wilson in immediata risposta, per un altro gioco da tre con il supplementare a segno (34-45). Jaiteh per Cusin. Gladness in lunetta, due centri (34-47). Due punti di Jaiteh (36-47). Tripla di Dominique Johnson e il vantaggio di Pistoia sale a 14 punti a metà tempo (36-50).

Il terzo quarto vede la Fiat Torino andare a bersaglio, dopo un rimbalzo offensivo di Wilson, con Dallas Moore (38-50). Hobson conquista il rimbalzo in difesa. Lunetta per Carr, e due punti (40-50). Tripla dall’angolo di Dominique Johnson (40-53). Due punti di McAdoo (42-53). Tripla anche di Peak (42-56). Preziosismo di Carr e canestro da sotto (44-56). Liberi per Krubally, 0 su 2. Fallo subito da Carr sul tiro da tre e liberi per il numero 4 gialloblù. Tre punti, Torino a -9 (47-56). Torino riconquista palla e reduce le distanze con una tripla di Carr (50-56). Poi corre in contropiede dopo una buona difesa. Sono trascorsi 4’10”. Timeout Oriora Pistoia. Tripla sul ferro, dall’angolo, di Hobson. Krubally a segno da sotto. McAdoo prova la tripla, non va. Neppure quella di Bolpin. La mette Moore dopo un buon giro palla di Torino (53-58). Infrazione di 24 secondi di Pistoia dopo una buona difesa dei padroni di casa. La Fiat Torino torna in attacco. Altra tripla provata e sbagliata da McAdoo. Quella di Martini, lasciato libero, è a bersaglio (53-61). Jaiteh e Delfino in campo per Torino. Car rai liberi a 2’59” dalla fine del terzo quarto, con due punti (55-61). Auda da due (55-63). Tripla di Jamil Wilson (58-63). Krubally da sotto (58-65). Fallo subito da Dallas Moore in penetrazione. Due liberi per il play della Fiat Torino, altri due punti (60-65). Jaiteh servitor da Delfino, per il -3 (62-65). Fallo fischiato alla difesa gialloblù. Lunetta per Gladness a 50 secondi dalla fine, due centri (62-67). Wilson trova solo il ferro dalla lunga distanza. Fallo in attacco fischiato a Gladness. A 17 secondi dal termine della sezione la palla è nelle mani della Fiat Torino. Carr per Jaiteh. Sulla sirena la tripla di Carr non è felice.

A 10 minuti dalla fine Torino insegue a -5. Possesso pistoiese. Palla persa e Torino torna in attacco. Hobson fermato in penetrazione. La palla è ancora nelle mani degli ospiti, con rimessa e due punti a conclusione dell’azione (62-69). Fallo tecnico fischiato a Dominique Johnson. Delfino a segno dalla lunetta (63-69). Rimessa gialloblù. Gancio e canestro di Jaiteh (65-69). Difesa di Torino, arcigna e altri due punti in contropiede, a firma Jaiteh (67-69). Timeout chiesto da coach Ramagli. Sono 8’34” i minuti da giocare nell’ultimo quarto. Pareggio di Dallas Moore dopo un’altra palla persa da Pistoia (69-69). Nuova recuperata per i gialloblù, senza esito però l’azione d’attacco che ne consegue. Tripla di Dominique Johnson (69-72). Errore di Carr in attacco. Pistoia non ferisce e al terzo tentativo McAdoo trova i due punti (71-72). Mancano 5’48”. Infrazione di 24 secondi degli ospiti. Torino torna in attacco. Primo vantaggio interno, con Hobson (73-72). Tripla dall’angolo di Dominique Johnson (73-75). Errore in attacco dei gialloblù e tripla di Peak (73-78). Timeout Fiat Torino a 4’11” dalla conclusione. Tripla di Delfino, che mette a posto i piedi e non sbaglia, dopo un rimbalzo in attacco (76-78). Ferro di Pistoia e Moore corre in contropiede, subendo fallo. Lunetta e due punti (78-78). Rimbalzo di Wilson in difesa che poi prova la tripla, sul ferro. Anche quella di Auda rimane corta. Schiacciata di McAdoo e Torino sale a +2 (80-78). Pareggio di Auda (80-80). Palla persa da McAdoo. Fallo in attacco fischiato a Karren Johnson, a 58 secondi dal termine. Due punti di Dallas Moore (82-80). Fallo di Hobson e rimessa Pistoia. Infrazione in attacco fischiata a Krubally. Mancano 24 secondi e 4 decimi. Delfino subisce fallo e va in lunetta. Un centro per l’argentino della Fiat Torino. Gialloblù a +3 a 23 secondi dalla conclusione (83-80). Timeout Pistoia. Sulla sirena la tripla finale, con tabella in aiuto, è di Delfino, per lo score che recita 86-80. Torino torna al successo in campionato e sale a quota 8 punti. Il 26 dicembre sarà ancora sfida in casa, contro Avellino.

Fiat Torino – Oriora Pistoia 86-80

Tabellini
Torino:
Wilson 9, Anumba ne, Carr 16, Poeta ne, Guaiana ne, Hobson 4, Delfino 11, Cusin, McAdoo 6, Jaiteh 14, Portannese ne, Moore 26; all. Brown

Pistoia: Bolpin, Della Rosa, Johnson K. 9, Peak 10, Krubally 10, Auda 14, Di Pizzo ne, Martini 6, Querci ne, Severini , Johnson D. 15, Gladness 10; all. Ramagli

R.G.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore