/ Tennis

Che tempo fa

Cerca nel web

Tennis | 23 dicembre 2018, 14:59

Oggi le finali del Memorial "Giorgio Minini" al TC Chatillon - St. Vincent

Nel femminile Remondina vs Dentoni, nel maschile Liccciardi vs Basso

Anna Giulia Remondina,

Anna Giulia Remondina,

Tutto come da pronostico ieri nelle semifinali femminili della 21esima edizione del Memorial "Giorgio Minini" al TC Chatillon - St. Vincent, Open nazionale con 13.000 euro complessivi di montepremi.

Nella prima sfida di giornata l'esperta Anna Giulia Remondina, già numero 219 della classifica mondiale, ha fermato dopo un'ora di gioco la 2.3 alessandrina Enola Chiesa. Netto lo score (6-1 6-0) a fotografia di una superiorità della vincitrice mai messa in discussione. Nella seconda c'è stata lotta per 2 ore e 40 minuti e ad avere la meglio è stata la massese classe 1989 Corinna Dentoni, seconda testa di serie, sulla bosniaca Jelena Simic.

Dentoni a segno nel primo set grazie ad un break conquistato nella parte centrale e tenuto fino al termine. Nella seconda frazione la Simic ha reagito e rimesso le cose a posto nel tie-break, vinto per 7 punti a 5. Dentoni più convinta all'inizio della terza frazione, tanto da salire subito sul 3-0.

La tennista bosniaca ha provato a rientrare nel confronto ma è stata brava la toscana ad impedirglielo. Alla fine nuovo 6-3 e salto in finale, con lo score di 6-3 6-7 6-3.

Nella rassegna maschile la sorpresa è arrivata dalla prima semifinale, con il 2.1 Pietro Licciardi che ha sconfitto il 4 volte campione e detentore del titolo Alessandro Bega per 6-3 rit. Un Bega costretto alla resa a causa del riacutizzarsi di un problema di pubalgia che lo affligge dallo scorso settembre: "Un peccato - ha detto al termine - anche perché tengo al torneo e a far bene. Ieri nei quarti ho giocato la prima partita vera dopo una lunga sosta per la pubalgia e oggi ho accusato, già dal palleggio di riscaldamento. Non potevo continuare rischiando di compromettere l'inizio di stagione che a questo punto potrebbe anche essere posticipato".

Troverà il ligure Andrea Basso che si è imposto con doppio tie-break al torinese tesserato per il TC Pistoia, Andrea Vavassori. Un match dominato dal servizio e dal gioco in attacco di entrambi. Nella seconda frazione Vavassori era salito sul 5-3 e si era procurato anche alcuni set ball, non realizzati. Successo, come detto, nuovamente al tie-break e salto in finale.

Oggi si partirà alle 14 con la finale donne, a seguire quella maschile. In mattinata gli atti decisivi del torneo giovanile a livello regionale e la finale di 3.a categoria femminile.

R.T.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium