/ torinosportiva.it

Che tempo fa

Cerca nel web

torinosportiva.it | domenica 23 dicembre 2018, 16:02

Il Parella maschile si ferma contro la capolista Alba

Interrotta la striscia di 9 successi consecutivi, perso il primato in classifica: nonostante l’impegno una serata da dimenticare, anche per lo strapotere dei cuneesi

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Si ferma dopo 9 successi consecutivi la striscia di vittorie del Volley Parella Torino nel campionato di Serie B maschile.

I ragazzi di coach Pezzoli cedono in casa contro la capolista Pallavolo Alba, vedendo così anche sfumare il sogno di chiudere il 2018 in testa alla classifica.

Dopo un primo set giocato ai limiti della perfezione, i biancorossoblu cedono nel finale del secondo set e il terzo si rivela spartiacque del match: avanti 23-21, i parellini si vedono superare sul più bello e nel quarto pagano anche mentalmente, consegnandosi di fatto all'avversario.

Formazione tipo per il Parella con Filippi in palleggio e Gerbino opposto, Cattaneo e Richeri in banda, Mazzone e Mellano al centroe  Martina libero.

Alba risponde con Mattera regista e Avalle opposto, Crusca e Miglietta ali, Longo e Gonella centrali e Magnone libero.

Avvio ricco di break da una parte e dall'altra. Sul 4-6, Mazzone prima e Filippi poi, mettono in croce la ricezione langarola e ribaltano il punteggio: 11-7. Il Parella accelera ancora fino al 15-9 ma tre indecisioni permettono ad Alba di riavvicinarsi (15-12). E' solo un attimo però, poi i torinesi ricominciano ad allungare (21-13). Tre ace consecutivi di Di Miele, subentrato a Crusca, danno qualche speranza agli ospiti (21-17). Pezzoli corre ai ripari inserendo Repetto per Cattaneo ma Alba in contrattacco fa 21-18. Da questo momento però il Parella non concede più nulla e chiude 25-20.

Nel secondo coach Negro tiene in campo Di Miele e Morchio per Crusca e Gonella mentre nel Parella torna Cattaneo per Repetto. I torinesi partono subito con due muri di Mazzone (3-0) ma Alba rientra e passa (4-7) andando poi ancora ad incrementare (6-10, poi 9-15). Un altro muro di Mazzone e un ace di Cattaneo permettono al Parella di accorciare le distanze (14-17) e sul successivo turno di battuta del solito Mazzone si arriva al -1: 17-18. Alba però non molla e riprende margine (17-21). E' l'allungo decisivo e i langaroli pareggiano così i conti: 18-25.

Nel terzo Alba sempre avanti ma il Parella resta attaccato. Gli ospiti difendono tutto e in attacco si affidano ad uno scatenato Avalle. I torinesi commettono qualche ingenuità di troppo ma restano in partita. Poi, dal 13-14 patiscono nuovamente il turno di battuta di Di Miele: 13-17. E allora dentro Piasso per Mellano e col suo servizio il Parella la ribalta: 21-19. Avalle rimette i suoi in carreggiata (23-23), poi un ace di Di Miele e un attacco out di Gerbino consegnano il set ai langaroli: 24-26.

Prova a reagire subito il Parella, iniziando il quarto set con un break (2-0) ma si capisce presto che manca la solita incisività a servizio. Alba si porta sul 7-10 ma un muro di Mazzone riporta sotto i parellini (9-10) che però, quando hanno i palloni per pareggiarla, li sprecano dimostrandosi pasticcioni in più occasioni. E così i langaroli scappano di nuovo (13-17), allungano 17-23 e chiudono 21-25.

"In primis dobbiamo fare i complimenti ad Alba per la partita molto compatta che ha fatto - dice coach Pezzoli - anche dopo il primo set in cui noi siamo stati molto bravi a servizio e a muro. Poi noi ci siamo disuniti nel secondo, anche per merito loro che sono cresciuti a servizio, ma noi siamo stati comunque troppo fallosi. Purtroppo spiace per il terzo set dove è passato il nostro treno ma non ci siamo saliti, perchè abbiamo avuto il set ball in mano ma non l'abbiamo trasformato mentre loro alla prima occasione hanno saputo capitalizzare. Nel quarto non avevamo ancora sbollito le tossine della frazione precedente. Abbiamo giocato contratti anche se siamo sempre stati in gara. Ci siamo disuniti nel finale, abbiamo riacceso un lumicino di speranza con qualche break ma ormai era troppo tardi. Spiace dopo una bella striscia positiva chiudere in questo modo prima del Natale però abbiamo tempo per pensare, meditare, lavorare e prepararci al rientro il 12 gennaio".

VOLLEY PARELLA TORINO-PALLAVOLO ALBA 1-3 (25-20, 18-25, 24-26, 21-25)

VOLLEY PARELLA TORINO: Filippi 5, Gerbino 14, Cattaneo 16, Richeri 10, Mazzone 17, Mellano 4, Martina (L), Repetto, Piasso 1, Valente (L). N.e: Cassone, Mariotti, Felisio. All.: Pezzoli.

PALLAVOLO ALBA: Mattera 7, Avalle 22, Crusca 1, Miglietta 8, Gonella 2, Longo 8, Magnone (L), Di Miele 10, Morchio 7. N.e: Coroli, Scavetta. All.: Negro.

R.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore