/ torinosportiva.it

Che tempo fa

Cerca nel web

torinosportiva.it | giovedì 27 dicembre 2018, 06:00

Valanghe: “occhio” ai residui lastroni e al rialzo termico nel pomeriggio

I primi rischiano di essere sollecitati al passaggio di un singolo sciatore

Valanghe: “occhio” ai residui lastroni e al rialzo termico nel pomeriggio

Su Alpi Lepontine e Aalpi Pennine, al di sopra dei 2200-2400 metri, sono presenti localizzati lastroni da vento che in corrispondenza di pendii ripidi, creste, anali e cambi di pendenza possono ancora essere sollecitati al passaggio di un singolo sciatore.

Sui restanti settori il distacco di residui lastroni è legato in genere al passaggio di più sciatori.

Su tutti i settori si assiste ad un progressivo consolidamento del manto nevoso, tuttavia il riscaldamento diurno favorisce l'umidificazione e una maggiore instabilità del manto nevoso.

L'attività valanghiva spontanea è generalmente ridotta, con piccole o al più medie valanghe di neve umida dai versanti ripidi soleggiati, più diffuse sui settori N della regione.

W.A.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore