/ Basket

Che tempo fa

Cerca nel web

Basket | 30 dicembre 2018, 21:41

Il cambio in panchina non cambia il risultato: Torino KO a Cremona

Nonostante l'esonero di coach Brown, non arriva il cambio di rotta per la Fiat Torino

Il cambio in panchina non cambia il risultato: Torino KO a Cremona

Ancora una sconfitte la Fiat Torino, che cade nell'ultima partita del 2018 in casa della Cremona dell'ex Meo Sacchetti. Ennesima prova difensivamente incolore di Torino che, costretta per 40' ad inseguire, non riesce mai ad impensierire i padroni di casa. 

Cremona controlla fin dall'avvio di partita, che apre con un parziale di 7-0. Torino prova a rientrare con Carr (il migliore dei suoi), ma la Vanoli vuole mettere subito le cose in chiaro e un altro parziale segna il vantaggio in doppia cifra (17-7). Galbiati prova ad affidarsi all'esperienza di capitan Poeta, che con un 5-0 personale dimezza lo svantaggio (17-12). L'ennessima accelerata della squadra di Sacchetti, però, chiude la prima decina sul 23-16. Nella seconda frazione, ancora trascinata da Carr, Torino prova a tornare a contatto, toccando il -3 (27-24). Cremona non si lascia impensierire e - grazie anche al contributo dell'ex gialloblu Stojanovic, perfetto al tiro - chiude il primo tempo sul +13 (51-40). 

Nella ripresa  Cremona conferma la propria solidità offensiva, colpendo con ottime percentuali dall'arco, Torino riesce a tenere botta grazie ai canestri di McAdoo e Carr, impedendo ai padroni di casa di scappare nel punteggio alla fine del terzo quarto (77-63). L'ultima decina vede l'ulteriore accelerazione della Vanoli, che dopo 3' mette in fresco il risultato, segnando il +20 (67-87). Negli ultimi minuti Torino priva a rientrare, ma i lombardi devono solo amministrare. Risultato finale 100-87.

Salvatore Macheda

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium