/ torinosportiva.it

torinosportiva.it | 31 dicembre 2018, 06:00

Progressiva diminuzione del pericolo valanghe

Il manto nevoso è generalmente ben consolidato e stabile salvo locali zone di accumulo sui settori settentrionali

Progressiva diminuzione del pericolo valanghe

Il tempo stabile e relativamente mite determina un progressivo consolidamento del manto nevoso.

Tuttavia alle quote più elevate, in particolare dei versanti esposti da nord a est delle Alpi Lepontine e delle Alpi Pennine, permangono accumuli da vento che, in corrispondenza di pendii ripidi sottovento, creste, canali e cambi di pendenza possono essere sollecitati già al passaggio di una sola persona.

Nelle altre zone alpine il distacco di valanghe a lastroni è legato al forte sovraccarico.

L'attività valanghiva spontanea è ridotta con distacchi di valanghe di piccole o medie dimensioni.

Per oggi, 31 dicembre, è da attendersi un manto nevoso generalmente ben consolidato e stabile salvo locali zone di accumulo sui settori settentrionali.

 

R.G.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium