/ Volley

Che tempo fa

Cerca nel web

Volley | 31 dicembre 2018, 08:00

La settima sinfonia casalinga del CUS Torino vale il secondo posto in solitaria e la Pool A

Fine di 2018 scoppiettante per le cussine che ottengono la quinta vittoria consecutiva e chiudono l'anno solare con il secondo posto in classifica, ma soprattutto con la qualificazione alla fase finale del campionato di serie A2

Foto Mario Sofia

Foto Mario Sofia

 

Il nono successo stagionale, il settimo consecutivo per 3-0 al Pala Ruffini, ha un sapore dolcissimo per il Barricalla CUS Torino Volley. Le universitarie chiudono il 2018 con un’altra vittoria convincente. Questa volta a farne le spese è stato il Canovi Coperture Nolo 2000 Sassuolo, squadra con l’età media tra le più basse dell’intero campionato, ma che vanta un ottimo organico.

Le ragazze guidate da coach Michele Marchiaro non hanno lasciato scampo alle avversarie e con una prestazione di altissimo livello, specialmente con i centrali, si sono sbarazzate delle nero-verdi in poco più di un’ora di gioco. Il Pala Ruffini continua a essere un tabù per le contendenti delle torinesi.

Con questo trionfo Gobbo e compagne confermano l’ottimo momento di forma e ottengono la quinta vittoria consecutiva tra casa e trasferta. Numeri che non possono lasciare indifferenti. Le piemontesi, infatti, grazie alla vittoria di ieri pomeriggio accedono di diritto alla Pool A di questo campionato di serie A2: la prima fase terminerà il 27 gennaio e successivamente le cinque migliori squadre del Girone A e del Girone B verranno raggruppate in un altro girone composto da dieci squadre e verranno posizionate in classifica in base ai risultati ottenuti nella prima fase con le squadre presenti nei rispettivi gruppi e presenti anche in questo secondo turno. Si tratta di una nuova formula adottata dalla Lega Volley Femminile per il campionato di quest’anno.

Tornando al match disputato dalle cussine contro le emiliane bisogna sottolineare quanto sia stato importante l’approccio delle padrone di casa. Concentrate dai primi scambi non hanno lasciato scampo alle giocatrici di coach Enrico Barbolini che si è visto arginare tutte le sue “bocche di fuoco” dall’arcigna difesa delle universitarie. Una prova di forza quella di Gobbo e compagne che non hanno lasciato nulla al caso.

Il primo set si chiude sul punteggio di 25-17 e non è mai messo in discussione grazie a una partenza da urlo delle torinesi che al secondo parziale si trovano avanti di nove lunghezze (16-7) grazie ai punti di Coneo e Fiorio. Chiudere il primo gioco, poi, diventa semplice, avendo collezionato nove palle set.

Nel secondo, invece, l’equilibrio è protagonista indiscusso per una lunga serie di scambi, fino al 12-12. Da quel momento in avanti le cussine si portano avanti di due lunghezze e riescono a incrementare ulteriormente il vantaggio, chiudendo il set sul 25-18. Da segnalare l’ottima prestazione di Melissa Martinelli: il centrale classe ’93 chiude il secondo gioco con 5 punti all’attivo e il 100% in attacco.

Il terzo parziale vede ancora una volta Gobbo e compagne partire bene e si arriva al secondo giro di boa con le universitarie avanti 16-9. Crisanti prova a scuotere le proprie compagne che accennano una reazione mettendo in difficoltà parzialmente le cussine che vedono il proprio vantaggio ridotto a due lunghezze, 17-15. Una prorompente pipe di Fiorio, un muro di capitan Gobbo e un attacco di Camperi, però, ristabiliscono le gerarchie e regalano il momentaneo 20-15. Si arriva, poi, sul 24-18, con sei match point: il primo viene annullato da Galletti, ma Sassuolo non può nulla su un errore di Joly e si arrende 25-19.  

TABELLINO

BARRICALLA CUS TORINO VOLLEY - CANOVI COPERTURE NOLO 2000 SASSUOLO 3-0

(25-17, 25-18, 25-19)

BARRICALLA CUS TORINO VOLLEY: Morolli 2, Coneo 10, Martinelli 8, Agostinetto 7, Fiorio 12, Mabilo 14; Lanzini (L), Gobbo (K) 1, Poser, Camperi 1. N.e. Vokshi, Garrafa, Gamba. Coach: Michele Marchiaro. Secondo Allenatore: Fulvio Bonessa.

CANOVI COPERTURE NOLO 2000 SASSUOLO: Galletti 3, Joly 3, Squarcini 8, Obossa 16, Provaroni 4, Crisanti 4, Zardo (L); Bici, Bordignon 1. N.e. Gatta, Lancellotti, Martinelli. Coach: Enrico Barbolini. Secondo Allenatore: Tommaso Zagni.

ARBITRI: Simone Cavicchi - Piera Usai

MURI: CUS Torino 8, Sassuolo 7.

DURATA SET: 23’, 22’, 27’.

 

Andrea Colella

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium