/ torinosportiva.it

Che tempo fa

Cerca nel web

torinosportiva.it | 15 gennaio 2019, 15:59

Pontechianale, venerdì 25 c’è l’Agnellotreffen, il motoraduno invernale più alto e temerario d'Italia

Per parteciparvi è necessario iscriversi, visitando il sito dell'evento

Una passata edizione dell'Agnellotreffen

Una passata edizione dell'Agnellotreffen

Tutto sembra pronto a Pontechianale, in provincia di Cuneo,  per l’Agnellotreffen, per quella che sarà la sesta edizione del motoraduno invernale più alto ma anche più temerario d'Italia che la Valle Varaita ospiterà nel weekend del 25 - 27 gennaio 2019.

Tra le novità dell’edizione 2019 ‘è sicuramente la presenza di una nuova tensostruttura riscaldata e attiva durante tutto l’arco del raduno. Nella piazza di Pontechianale verrà infatti allestita una struttura ristorativa riscaldata gestita dalla Pro Loco all’interno della quale i motociclisti potranno rifocillarsi e assistere allo spettacolo musicale che si terrà il sabato sera. Sempre nella piazza sarà allestita anche un’area espositiva nella quale troveranno accoglienza gli stand di Anlas e di Tucano Urbano, brand da sempre vicino alle esigenze di chi usa la moto in ogni condizione, meglio ancora se border line con quelle estreme, che qui si sono affrontate più volte.

Saranno inoltre presenti alcuni dei principali marchi motociclistici grazie ai concessionari Honda Marino Moto e Suzuki Moto Zampieri.

Come di consueto, alle 18 di sabato si terrà la consueta Motoparata che idealmente collega il passo dell'Agnello con il raduno. I motociclisti si raduneranno nel punto più alto raggiungibile in base alle condizioni della strada per poi ridiscendere in corteo a Pontechianale. A conclusione dei festeggiamenti, domenica mattina alle 10.30 si terranno le premiazioni.

Ma l’appuntamento, lo ricordiamo, prenderà il via venerdì 25 gennaio alle ore 14 e durerà sino alla stessa ora di domenica 27 gennaio. Per partecipare all'Agnellotreffen è però necessario iscriversi, visitando il sito dell'evento.

Walter Alberto

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium