/ torinosportiva.it

torinosportiva.it | 19 gennaio 2019, 15:00

Prove multiple indoor: così i piemontesi a Padova

In evidenza Alessandro Sion, secondo nel pentathlon allievi, con 3679 punti, e Jospeh Twumasi, terzo sui 200 metri con 22.41

Alessandro Sion

Alessandro Sion

Prima gara in sala per gli specialisti delle prove multiple. Subito in evidenza il campione italiano allievi indoor in carica Alessandro Sion (S.A.F.Atletica Piemonte) che chiude al secondo posto il pentathlon indoor con 3679 punti: miglior prestazione tecnica per lui 8.34 sui 60hs,bene anche i 1000 metri con 2:55.32. Alle sue spalle il compagno di club Ayoub Danoune, ottavo con 3080 punti: anche per lui miglior prestazione tecnica dagli ostacoli con 8.51. Da segnalare anche il 14mo posto di Marco Spiezia (Atl. Canavesana) con 2876 punti, e il 16mo di Valter Cerri (Atletica Mondovì-Acqua San Bernardo). Nell’eptathlon, per le categorie assolute, in evidenza Francesco Quaglia (Atl. Fossano ’75), sesto con 4437 punti.
Al femminile nella categoria allieve spicca il quarto posto di Federica Parigi (Vittorio Alfieri Asti) con 2944 punti (miglior prestazione tecnica 1,66 metri nell’alto). Settima Matilde Bacco (Splendor Cossato) con 2793 punti. Nel pentathlon assoluto Anna Riccomagno (Atletica Fossano ’75) è 16ma con 2761 punti.

Nelle prove individuali spicca il 22.41 dello junior Joseph Twumasi (Vittorio Alfieri Asti) sui 200 metri che gli vale il terzo posto; per lui anche 51.15 sui 400 metri. In evidenza anche il cuneese Andrea Cerrato, neo acquisto dell’Atl. Riccardi Milano; il campione italiano juniores di decathlon a Padova corre i 200 metri in 22.92 (settima piazza) ma soprattutto si aggiudica il salto in lungo con 7,17 metri. Sui 400 metri da segnalare 50.89 di Simone Piscopo (ASD Borgaretto 75), per un centesimo davanti a Michele Bottino (CUS Torino), più indietro Simone Massa (Atletica Fossano ’75) con 51.33.

Al femminile bella prova sui 400 metri per la vercellese della Bracco Atletica Letizia Tiso, quarta con 57.32. Sui 200 metri Cristina Orecchia (CUS Torino) è 16ma in 26.45 mentre nel mezzofondo Lucrezia Mancino (UGB) è quarta sui 1500 metri con 4:45.75 e nona sugli 800 metri con 2:20.50. Nel triplo terza piazza per Valentina Paoletti (Atletica Roata Chiusani) con 12,11 metri davanti alla compagna di club Giorgia Ghibaudo, nona con 11,26.

R.T.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium