/ Volley

Volley | 21 gennaio 2019, 16:00

Pinerolo perde al tie break con Martignacco

Al termine di una gara altalenante, caratterizzata da tanti errori da entrambe le parti, ma chiusa con determinazione dalla squadra di casa

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Una gara altalenante, caratterizzata da tanti errori da entrambe le parti e chiusa con determinazione dalla squadra di casa. Moglio si affida a Serena, Grigolo, Caserta, Bertone, Zanotto e Vingaretti. Il tecnico Gazzotti deve fare a meno di Molinaro, fuori per influenza, e opta per Pozzoni, Fedrigo, Martinuzzo, Tangini, Beltrame e Turco in cabina di regia. La ricezione bianco-blu soccombe al servizio avversario (8 ace per le padrone di casa, solo 2 per le pinerolesi). Si riprende bene nel secondo e terzo parziale ma spreca un buon vantaggio accumulato nel quarto. In evidenza Grigolo e Kajalina (42% in attacco per le due giocatrici), decisamente sottotono capitan Serena, poco incisiva in prima linea. L’epilogo è un tie break visto e rivisto ma ormai i giochi sono fatti e il risultato di questa gara non andrà ad incidere sul punteggio che la formazione piemontese si porterà dietro nel pool salvezza. Stesso discorso per la squadra friulana. Testa, dunque, all’incontro decisivo con Olbia dove, conquistare tre punti, sarà d’obbligo.

1 SET. Inizio di gara equilibrato con le due formazioni che procedono punto a punto. Sul 7 pari l’Eurospin Ford Sara Pinerolo subisce il servizio delle padrone di casa che salgono a +4. La diagonale di Grigolo riporta la palla nella metà campo pinerolese ma l’Itas Città Fiera, con Tangini e Beltrame in prima linea portano le compagne 16-8. Coach Moglio tenta la carta Kajalina, dentro per Zanotto. Fuori anche capitan Serena, in campo Buffo. Tangini dai nove metri mette in seria difficoltà la ricezione delle bianco-blu e il gioco pinerolese risulta scontato e di facile lettura. Martinuzzo sigla il punto che chiude il set 25-11.

2 SET Cambio tra le fila dell’Eurospin, Fiori rimane in panchina per un problema alla mano rimediato in un’azione difensiva sul finale del primo set. Spazio quindi alla giovanissima Nasi. Il secondo parziale si apre ancora con un buon equilibrio tra le due formazioni. Questa volta però sono le ragazze di Moglio a mettere la testa avanti con Kajalina e Grigolo. Una serie di errori al servizio da entrambe le parti portano il punteggio sul 10-12. Un attacco di Kajalina e un errore di Beltrame fanno salire le pinerolesi a +4. L’Eurospin Ford Sara mantiene il vantaggio fino al 20-24 poi spreca 4 palle set permettendo alle padrone di casa di agganciare 24-24. Beltrame dai nove metri regala il venticinquesimo punto alle pinerolesi mandando la palla out. Un muro di Grigolo su Beltrame chiude 24-26.

3 SET. Inizio scoppiettante per la compagine di Moglio subito avanti 0-3. Grigolo in prima linea non spreca un pallone e la squadra incrementa il vantaggio 9-13. L’ottimo turno al servizio dell’opposta estone mette in crisi la squadra di casa che in prima linea sbaglia, prima con Beltrame poi con Fedrigo. Sul finale Grigolo mura la fast di Martinuzzo e sigla il ventiquattresimo punto con un attacco che la difesa friulana non tiene. Fedrigo in zona quattro non passa, è di Bertone il muro che chiude 13-25.

4 SET Riparte bene Pinerolo che con Kajalina in attacco sale immediatamente 0-6. Beltrame firma il primo punto per la formazione friulana. Tangini al servizio riporta il punteggio in parità. Moglio chiama time out visto il momento di difficoltà delle sue ragazze. La pausa funziona e le pinerolesi tornano in vantaggio con Zanotto dai nove metri. Martignacco sbaglia qualche pallone di troppo regalando il 7-12. A metà parziale Serena e compagne spengono la luce permettendo alle padrone di casa di agganciare e superare con Tangini e Beltrame in attacco. L’Eurospin subisce il gioco avversario e la compagine friulana ne approfitta per chiudere 25-18.

5 SET. Nel quinto set le ragazze di Moglio tengono bene il gioco fino al 6 pari poi Martignacco sale in cattedra e stacca le avversarie. Il vantaggio è firmato Tangini, una spina nel fianco per la formazione pinerolese che subisce il servizio della centrale. L’Eurospin si arrende sul 15-10.

ITAS CITTA’ FIERA MARTIGNACCO-EUROSPIN FORD SARA PINEROLO: 3-2 (25/11, 24/26, 13/25, 25/18, 15/10)

Itas Città Fiera Martignacco: Pozzoni 15, Turco 5, Martinuzzo 8, Beltrame 13, Fedrigo 14, Tangini 23, Caravello, Gennari, De Nardi (L1), Pecalli (L2), Blasutig, Dhimitriadhi, Sunderlikova, Campigotto.

Eurospin Ford Sara Pinerolo: Caserta 2, Allasia 1, Serena 9, Bertone 11, Buffo 2, Zanotto 4, Grigolo 16, Kajalina 17, Vingaretti, Zamboni, Fiori (L1), Nasi (L2).

R.T.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium