/ Altri sport

Altri sport | 25 gennaio 2019, 08:00

Bardonecchia, sabato si… corre la “BardoLesa Race”

Termine per le iscrizioni posticipato alle ore 18 di venerdì 25 gennaio

Bardonecchia, sabato si… corre la “BardoLesa Race”

Tutto pronto per lo svolgimento della  IV edizione della “BardoLesa”, gara con slitte (lese appunto), da neve progettate e costruite dai partecipanti, organizzata dalla Proloco, in collaborazione con il Comune di Bardonecchia e la Colomion Spa, allo scopo di stimolare la creatività delle persone volta al divertimento, all’aggregazione e alla valorizzazione del territorio.

Gli organizzatori, nello specificare che il termine per le iscrizioni è stato posticipato alle ore 18 di venerdì 25 gennaio, sollecitano tutti coloro che intendono partecipare ad iscriversi personalmente, all’Ufficio del Turismo di Bardonecchia, in piazza Alcide De Gasperi 1/a, recapito telefonico, 0122.99032.

La quota individuale di partecipazione, aperta anche ai minori previa autorizzazione scritta da parte di chi esercita la potestà genitoriale, è di 10 euro.

Sabato 26 gennaio, a campo Smith, zona Baby, alle ore 16 avverrà la consegna dei pettorali e l’ispezione tecnica volta ad appurare l’idoneità delle lese a scivolare sulla neve e sul ghiaccio con l’ausilio di pattini, sci, tavole da snowboard o qualunque altro metodo di libera creazione e fantasia, in assoluta sicurezza per i concorrenti, che devono indossare adeguati dispositivi di protezione individuale e per il pubblico.

La prima discesa delle lese con gli equipaggi da 1 a massimo 4 concorrenti per slitta, è fissata alle 17.30 con al termine festa/premiazione all’adiacente Harald’s Bar .

La gara di velocità della passata edizione è stata vinta dal Team “Dai del GAS GAS”, con il tempo di 24″50, seconda la squadra di SpeedDownLesa (già secondi nel 2017), scesi in 25″13 e terzo il Team SpaceJoyful, col tempo di 25″57 .

Il premio per la slitta più bella, ed originale, è stato vinto dalla lesa “Moulin Roude”, riproduzione estemporanea del famoso Moulin Rouge di Parigi, guidata da Emiliano Roude, dal Melezet, anche questo anno al via con ambizioni di vittoria alla guida della slitta “I cruds” mentre il premio per “La Pi Bruta”, per il secondo anno consecutivo è ​stato assegnato all’equipaggio “Rinus”.

R.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium