/ Sport acquatici

Che tempo fa

Cerca nel web

Sport acquatici | 25 gennaio 2019, 10:01

La Reale Mutua Torino ’81 Iren sabato ospita Civitavecchia

Alle ore 15, presso la Piscina Monumentale, a caccia anche di quella convinzione mancata nell’ultima gara, pur vincente, con Brescia

La Reale Mutua Torino ’81 Iren sabato ospita Civitavecchia

Vigilia per la Reale Mutua Torino ’81 Iren che sabato alle ore 15 ospiterà Civitavecchia presso la Piscina Monumentale. I ragazzi di coach Simone Aversa arrivano dalla vittoria esterna contro Brescia che ha permesso loro di non perdere il contatto con le prime due della classe che in questo momento distano soltanto due punti dai giallo-blu.

Un successo importante per quanto concerne la classifica.

La prestazione, però, non è sicuramente stata delle migliori. Azzi e compagni in settimana hanno avuto modo di lavorare sodo tra palestra e piscina, confrontandosi anche sugli aspetti che non hanno convinto nell’ultima gara contro la compagine lombarda.

Queste sono le parole di Vittorio Audiberti in vista del match di sabato: “Sabato ci aspetta un match duro. In classifica ci troviamo più in alto rispetto a loro, ma i numeri lasciano il tempo che trovano, soprattutto in uno sport come la pallanuoto in cui ogni partita è una battaglia senza esclusione di colpi. Il campionato di serie A2, poi, è molto combattuto e lo testimoniano i risultati che ci sono stati fino a questo momento. Civitavecchia, dopo la sconfitta interna contro il Lavagna, arriverà a Torino per giocare una grande gara. Anche noi, nonostante la vittoria, cercheremo di ottenere altri punti importanti attraverso il bel gioco che in occasione dell’ultima partita contro Brescia ci è sicuramente mancato. Lo scorso sabato abbiamo recuperato un match giocando un buon ultimo tempo, ma ne abbiamo regalati tre ai nostri avversari e questo errore dovremo cercare di non ripeterlo più. Questo fine settimana dovremo scendere in vasca concentrati, aggredendo il nostro avversario sin dalle prime battute. Mi aspetto una gara tosta, soprattutto dal punto di vista fisico e starà a noi non farci cogliere impreparati. Sarà un match combattuto, senza esclusione di colpi, ma abbiamo tutte le carte in regola per scendere in vasca determinati. Avremo sicuramente bisogno anche del calore del nostro pubblico che, ci tengo a sottolineare questo aspetto, nelle gare interne è per noi l’ottavo uomo in vasca. Siamo consapevoli di poter dire la nostra in questo campionato e stiamo lavorando sodo per cercare di toglierci delle belle soddisfazioni”.

 

 

Andrea Colella

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium