/ torinosportiva.it

Che tempo fa

Cerca nel web

torinosportiva.it | 28 gennaio 2019, 06:30

Esordio senza vittoria per coach Sinibaldi sulla panchina del Chieri: Monza si impone 1-3 al Pala Fenera

Le collinari escono con una sconfitta dalle mura amiche del Pala Fenera. Monza torna alla Candy Arena con 3 punti in più. A fare la differenza i 14 ace messi a segno dalle lombarde

Esordio senza vittoria per coach Sinibaldi sulla panchina del Chieri: Monza si impone 1-3 al Pala Fenera

 

La Reale Mutua Fenera Chieri si arrende sotto i colpi di Monza e in particolar modo sotto i devastanti servizi delle lombarde che si impongono 1-3.

Il Pala Fenera, in occasione di questo match, ha visto l’esordio sulla panchina delle bianco-blu di coach Marco Sinibaldi, chiamato a sostituire coach Secchi. Per l’allenatore romano non si è trattato di un vero e proprio esordio con le bianco-blu dal momento che è stato il vice di coach Secchi fino alla scorsa giornata quando, poi, le strade tra il coach sardo e la società piemontese si sono divise. 

La gara si è giocata su alti ritmi per tutto l’arco dei set, ma la differenza l’hanno fatta le ficcanti battute delle brianzole, prime tra tutte le squadre in questa speciale classifica degli ace. Hanno forzato molte volte la battuta e nei momenti decisivi del match questo fondamentale ha fatto la differenza. Eloquenti i numeri a fine gara: 14 ace per le ospiti, uno soltanto per le padrone di casa.

Il primo set vede un’ottima partenza di Ortolani e compagne che si portano avanti di quattro lunghezze, 1-5. Chieri prova a reagire durante tutto il primo gioco, ma il dover inseguire le proprie avversarie sin dall’inizio non permette alle ragazze di coach Sinibaldi di riequilibrare le sorti del primo set che si chiude, poi, sul punteggio di 19-25.

Nel secondo è l’equilibrio a regnare sovrano: meglio nella prima parte Monza che al primo parziale è avanti 6-8. Chieri, però, non demorde e prende coraggio. La reazione delle piemontesi non si fa attendere e la maggiore incisività in fase offensiva regala la conquista del secondo gioco e la momentanea parità nel computo totale dei set, 27-25 e 1-1. Il punto di Silva per il momentaneo 11-11 è uno dei più belli del match.

Il terzo set, invece, è il più imprevedibile e regala emozioni fino alla fine. Questa volta è Chieri a partire bene, sulle ali dell’entusiasmo e al primo parziale è avanti 8-4. Le bianco-blu continuano a macinare gioco e arrivano ad avere ancora quattro lunghezze di vantaggio sul 15-11. A questo punto cambia totalmente direzione il set: è il turno in battuta di Marika Bianchini e un mini parziale di 0-8 taglia le gambe alle padrone di casa che cedono il gioco alle lombarde, 20-25.

Più combattuto il quarto rispetto al terzo, ma stesso copione. Chieri ci prova fino alla fine, ma i sei errori in battuta pesano tanto e proprio un errore dai nove metri di Angelina, una delle migliori in campo tra le fila delle collinari, regala set e match alle giocatrici guidate da coach Miguel Angel Falasca.

Le piemontesi saranno nuovamente in campo il 30 gennaio e saranno impegnate nel turno infrasettimanale in trasferta contro Busto Arsizio. Impegno interno per Monza che alla Candy Arena ospiterà Il Bisonte Firenze nel posticipo del giovedì sera.

 

Andrea Colella

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium