/ torinosportiva.it

torinosportiva.it | 28 gennaio 2019, 13:00

La Crocetta finisce KO al fotofinish nel derby col Collegno

Stavolta non è fortunato l’arrivo in volata: 71 a 75 per gli ospiti

La Crocetta finisce KO al fotofinish nel derby col Collegno

Ancora un arrivo in volata per la Crocetta. Stavolta senza fortuna. Il derby della Ballin lo fa suo il Collegno, ma la prestazione dei gialloverdi di Arioli, scesi ancora una volta in campo in non perfette condizioni generali di salute, è comunque da applausi. 

Riacciuffato l’avversario nel corso nel terzo periodo, la Crocetta si inchina alla sostanza e al talento di Omoregie, fattore decisivo in ogni zona del campo, e agli episodi negativi degli ultimi secondi.

I salesiani ripropongo l’ex Bonelli e il play si mette subito in grande evidenza nella ‘sparatoria’ che apre le danze: sua la bomba del 10-6. 

Gli ospiti hanno ottimi contributi offensivi dalla loro ‘torri’, tenendosi un solo passo indietro con Trovato ed Omoregie. Il +4 crocettino dura l’arco di un paio di minuti: Portigliotti dall’angolo trova solo rete e rimette le squadre sullo stesso punteggio con 3 minuti da giocare: 16-16.

Tre perse di fila, la Crocetta si disunisce e Omoregie e Tuninetto la mettono a -3: 18-21 al 9’. 

Nella prima azione del secondo quarto, Maino, pure lui da lontano, riporta i padroni di casa al comando. L’inerzia rimane in bilico ancora per un po’: 26-26, 29-28, 29-31, dopo l’ennesimo tracciante di Portigliotti. 

Un antisportivo di Conti sull’ex Draghici costa ai salesiani 3 punti: un libero e il 29-34 sull’extra possesso. Mini-svantaggio tamponato da Conti e Pasqualini alla stesa maniera, dopo un antisportivo fischiato ad Omoregie: 33-34 al 15’. 

La forza dirompente di Omoregie consente al Collegno si raggiungere ancora il +6, la Crocetta si riavvicina con Bonelli e Conti, incassando poi da Draghici  il 37-42, premessa al un minuto e mezzo senza canestri che porta all’intervallo. 

Maino riporta per due volte la Crocetta a -2 nei 3 minuti iniziali della ripresa, ma il Collegno, molto fisico compatto e intenso, stringe i tempi e intorno al 24’ tocca per due volte il +7 con Omoregie, dominatore sotto le tabelle: 46-53. 

La sofferenza gialloverde nel frangente trova anche riscontri offensivi (2 punti in 3 minuti), con Felletti che riscrive il vantaggio ospite a 10 lunghezze: 45-56. 

Orgoglio e carattere non difettano ai crocettini, e neppure il talento: in un minuto e mezzo la Crocetta cambia direzione e torna a fare rotta sull’avversario: Pasqualini Conti e De Simone riducono il ritardo a un solo possesso: 54-57. 

Ancora Pasqualini, stavolta è una tripla, segna il -2 con cui inizia l’ultima frazione: 57-59.

Tre le tante perse delle prime battute del quarto conclusivo la Crocetta completa la rimonta: di Bonelli e Conti l’1-2 del sorpasso al 33’: 63-62.

Conti perfeziona l’8-0 con il canestro del +3 sul 65-62.

Istantanea la risposta collegnese: il tiro pesante di Tuninetto trasforma gli ultimi 3 minuti e e mezzo in un tesissimo braccio di ferro.

Deciso negli istanti conclusivi dagli episodi.

Back door di Omoregie, canestro-e-fallo: 71-73 a -48”. Il libero addizionale non va (ed è pure vanificato da un’invasione), la Crocetta attacca con calma, ma il passaggio schiacciato di Pasqualini per Conti è fuori misura e finisce nelle mani di Draghici. Il Collegno costruisce ancora per Omoregie, che entra in area da sinistra e in gancetto realizza il 71-74 con 17 secondi sul cronometro.  

Dopo il time-out per rimettere in attacco i salesiani girano palla in cerca di una soluzione, il Collegno ha anche due falli da spendere ma difende: a -5 Maino ci prova dal palleggio fronte a canestro: secondo ferro, rimbalzo lungo di Omoregie che corre dall’altra parte e, sul raddoppio, scarica su Tuninetto: il fallo porta il numero 7 collegnese in linea, 2/2, partita chiusa. 

DON BOSCO CROCETTA-COLLEGNO BASKET 71-75

Parziali: 19-21, 37-42, 57-59

CROCETTA: Fontana 1, De Simone 14, Bonelli 10, Leone n.e., Bergese, Arese, Pasqualini 22, Taverna Ne, Conti 11, Bonadio, Maino 13, Giordana. All. Arioli. 

COLLEGNO: Dal Ben n.e., Omoregie 24, Tuninetto 21, Draghici 13, Scalzo, Portigliotti 8, Trovato 2, Sartore n.e., Felletti 7, Corino. All. Carbone.

R.T.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium