/ Altri sport

Che tempo fa

Cerca nel web

Altri sport | 01 febbraio 2019, 15:00

La Croce Verde di Torino fornirà assistenza sanitaria al Grand Prix “Trofeo Inalpi” di fioretto maschile e femminile

In collaborazione con il sistema 118, mettendo a disposizione per tutta la durata dell'evento un’ambulanza di base e i suoi volontari soccorritori

La Croce Verde di Torino fornirà assistenza sanitaria al Grand Prix “Trofeo Inalpi” di fioretto maschile e femminile

Dall’8 al 10 febbraio la Croce Verde Torino, associata Anpas, sarà presente all’evento del Grand Prix FIE di fioretto maschile e femminile fornendo assistenza sanitaria.

L’evento, che si svolgerà al PalaAlpitour, è organizzato dell’Accademia Scherma Marchesa e costituirà l’unica tappa italiana ed europea del Grand Prix, nonché la prima del calendario che per il fioretto coinvolgerà successivamente Anaheim (Usa) e Shanghai (Cina).

La Croce Verde Torino garantirà l'assistenza sanitaria d'emergenza, in collaborazione con il sistema 118, mettendo a disposizione per tutta la durata dell'evento un’ambulanza di base e i suoi volontari soccorritori.

Non è la prima volta che la Croce Verde Torino è impegnata anche nelle manifestazioni culturali, di spettacolo o sportive sul territorio di Torino e della provincia: nel 2018 sono stati svolti oltre 79.500 servizi.

La Croce Verde Torino, associata all’Anpas (Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze), è un’associazione di volontariato, fondata nel 1907, che opera nei comuni di Torino, Alpignano, Borgaro-Caselle, Ciriè, San Mauro e Venaria Reale operando nel campo sanitario con servizi d'istituto di trasporto e di soccorso sanitario urgente anche in convenzione con il Sistema di emergenza sanitaria 118. I servizi sono diretti a tutte le persone che, momentaneamente o permanentemente, sono in stato di necessità. Oggi i volontari soccorritori della Croce Verde Torino sono oltre 1.300, organizzati in squadre notturne e diurne.

R.G.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium