/ Calcio

Che tempo fa

Cerca nel web

Calcio | 02 febbraio 2019, 23:10

La Juve non sa più vincere: rimonta del Parma, allo Stadium finisce 3-3

Non bastano due reti di Cristiano Ronaldo inframmezzate dal gol di Rugani, gli emiliani grazie a Barillà e Gervinho (due volte) colgono un pareggio che ha il sapore dell'impresa.

Mandzukic: un suo errore ha dato il là al pareggio del Parma al 93'

Mandzukic: un suo errore ha dato il là al pareggio del Parma al 93'

La Juve non sa più vincere. A pochi giorni di distanza dall'eliminazione in Coppa Italia contro l'Atalanta, i campioni d'Italia pareggiano 3-3 in casa con il Parma al termine di un match che, prima sul 2-0 e poi sul 3-1 per i bianconeri, sembrava in cassaforte.

Non bastano due reti di Cristiano Ronaldo inframmezzate dal gol di Rugani, gli emiliani infatti grazie a Barillà e Gervinho (due volte) colgono un pareggio che ha il sapore dell'impresa. Tanti, troppi gli errori dei giocatori di Allegri, uno su tutti quello di Mandzukic che ha dato il là al 3-3 gialloblù nei minuti di recupero del secondo tempo.

La classifica vede ora la Vecchia Signora a +9 sul Napoli (oggi vittorioso 3-0 sulla Samp), ma a preoccupare più che la possibile riapertura della lotta Scudetto è il momento difficile di una squadra che tra meno di venti giorni è attesa dall'impegno più importante della stagione: gli ottavi di finale di Champions League contro l'Atletico Madrid. A tal proposito, da sottolineare l'uscita anzitempo dal campo di Douglas Costa e Bernardeschi per problemi fisici. Con Bonucci e Chiellini out, altre due cattive notizie per tutto il mondo Juve.

LA PARTITA

Dopo i primi quarantacinque minuti, di fatto dominati, i padroni di casa vanno al riposo in vantaggio 1-0 sul Parma grazie ad un gol di Ronaldo al 36'. Da segnalare, inoltre, un palo colpito da Khedira al 34'.

Nella ripresa, al 62', arriva il raddoppio bianconero ad opera di Rugani. Gli ospiti però non si arrendono e al 64' trovano il gol che riapre la contesa con Barillà. La squadra di Allegri riaccelera e al 66' va sul 3-1 ancora con CR7, ma non finisce qui: al 74' e soprattutto al 93' Gervinho rimette in equilibrio il risultato gelando lo Stadium e regalando un punto d'oro ai ragazzi di mister D'Aversa.

 

IL TABELLINO

JUVENTUS-PARMA 3-3

RETI: 35' e 66' Ronaldo (J), 62' Rugani (J), 64' Barillà (P), 74' e 93' Gervinho (P).

 

JUVENTUS (4-3-3): Perin; Cancelo, Caceres, Rugani, Spinazzola; Khedira (79' Bentancur), Pjanic, Matuidi; Douglas Costa (46' Bernardeschi, 87' Emre Can), Mandzukic, Ronaldo.

A DISPOSIZIONE: Szczęsny, Pinsoglio, De Sciglio, Alex Sandro, Dybala, Kean.

ALLENATORE: Massimiliano Allegri.

 

PARMA (4-3-3): Sepe; Iacoponi, Bruno Alves, Bastoni, Gagliolo; Kucka (86' Sprocati), Scozzarella (76' Stulac), Barillà; Gervinho, Inglese, Biabiany (56' Siligardi).

A DISPOSIZIONE: Frattali, Bagheria, Dimarco, Machin, Gobbi, Gazzola, Dezi, Davordzie, Ceravolo.

ALLENATORE: Roberto D'Aversa.

 

ARBITRO: Piero Giacomelli di Trieste.

AMMONITI: Emre Can (J); Barillà, Scozzarella (P).

Roberto Vassallo

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium