/ Calcio

Che tempo fa

Cerca nel web

Calcio | 05 febbraio 2019, 14:00

VICTORIA IVEST, PRONTA LA RINASCITA - Attesa e cautela: riparte il glorioso club?

Nell'agosto del 2017 lo stop all'impianto che ha permesso a migliaia di ragazzi di giocare a calcio. E adesso...

VICTORIA IVEST, PRONTA LA RINASCITA - Attesa e cautela: riparte il glorioso club?

Da ormai diversi giorni tentiamo di strappare dichiarazioni ufficiali da parte degli addetti ai lavori di via Paolo Veronese a Torino, ovvero la sede del glorioso Victoria Ivest, società sportiva che ha permesso nel tempo a migliaia di ragazzi di praticare calcio e club campione d'Italia con gli Allievi nel 1987.

Dichiarazioni ufficiali non ce ne sono e il motivo è semplice: sono giorni caldi. Caldissimi. C'è attesa, ma anche scaramanzia. Nell'agosto del 2017 le strutture del Victoria Ivest sono rimaste vuote dopo una battaglia persa.

Il presidente Piero Specchio dichiarò: "In questi anni ci ho rimesso 300.000€, mi sono indebitato, ho perso anche la famiglia per l'attaccamento a questa società. Ho fatto io fare questa struttura, è grazie all'Ivest che il quartiere di Borgo Vittoria è stato ripulito e molti ragazzi sono stati tolti dalla strada. Di questo ne vado fiero. Ho continuato a promuovere altre opere attorno alla struttura, anche semplicemente dei marciapiedi, per garantire la sicurezza dei miei ragazzi, ma il Comune sembra averci girato le spalle. Con loro c'era in atto una convenzione per il pagamento delle utenze e del mutuo del campo. Nel febbraio 2015 si è parlato per trovare un nuovo accordo che mi facesse "respirare" un po', dilazionando in più anni il mutuo. Ma sono rimaste solo parole al vento". 

E così società in liquidazione e ricollocamento dell'impianto attraverso un nuovo bando comunale, che fino ad oggi non ha portato a nulla. Ecco spiegata la cautela con la quale stanno agendo alcune persone.

Quello che è certo, infatti, è che c'è un nuovo progetto. Secondo diverse fonti, non ufficiali, sarebbe pronta una nuova concessione dell'impianto da parte della Circoscrizione 5 a favore dell'Associazione Mario Gerbi (ex presidente del Torino) e in particolare del figlio Massimo, promotore di una nuova cordata dentro la quale lavoreranno, pare, molti ex giocatori e allenatori del Victoria Ivest.

In questi giorni si starebbero discutendo proprio i dettagli burocratici della gestione dell'impianto e quelli tecnici, legati alla rinascita della società con le sue squadre iscritte a vari campionati.

Il presidente onorario Antonino Furnari, da noi oggi raggiunto per telefono, ci ha confermato che "...stiamo lavorando per qualcosa di molto bello e concreto. A breve ci saranno tutte le spiegazioni e i dettagli". Dunque, è ancora presto per parlare di ufficialità. Ma la pentola bolle...e la rifondazione dell'Ivest potrebbe essere una bellissima novità per tanti torinesi.

Michele Rizzitano

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium