/ Atletica

Atletica | 06 febbraio 2019, 09:58

Corsa in montagna, Saluzzo si prepara ai tricolori di staffetta

Oggi, mercoledì 6 febbraio l'Atletica Saluzzo, con il Comune di Saluzzo e il Parco del Monviso, fa il punto sui tricolori di corsa in montagna del 2018 e si appresta a presentare i campionati di staffetta del 2019

Corsa in montagna, Saluzzo si prepara ai tricolori di staffetta

La stagione della corsa in montagna deve ancora prendere il via ma già si sta lavorando per un 2019 in cui il Piemonte tornerà ad essere protagonista del calendario nazionale. Dopo il successo della prima prova dei Campionati Italiani Individuali e di Società dello scorso anno, Saluzzo (CN) torna infatti ad ammantarsi di tricolore. Sabato 11 e domenica 12 maggio il centro storico della cittadina cuneese ospiterà i Campionati Italiani Assoluti e Giovanili di Staffetta di Corsa in Montagna. Invariata, rispetto al 2018, il contenuto scenografico dell’evento: protagonista sarà dunque, ancora una volta, il centro storico con i suoi monumenti più rappresentativi (la Castiglia, la casa-museo di Silvio Pellico, l’Antico Palazzo Comunale solo per citarne alcuni), i parchi e le ville della collina che sovrasta il centro storico, grazie alla disponibilità dei privati. Arrivi e premiazioni nella centrale Piazza Cavour che anche quest’anno è pronta a replicare il successo di pubblico dello scorso anno, accogliendo i vincitori tra due ali di folla.

Per celebrare i successi dello scorso anno, e iniziare a presentare quello che sarà il 2019, l’Atletica Saluzzo, organizzatrice dell’evento, insieme alla Città di Saluzzo e al Parco del Monviso, danno appuntamento a tutti mercoledì 6 febbraio alle ore 18.00 presso la Sala Conferenze della Cassa di Risparmio di Saluzzo (Corso Italia 86, Saluzzo).

Nell’occasione gli organizzatori ringrazieranno coloro che hanno sostenuto e reso possibile, con brillanti esiti, l’edizione 2018: dagli enti locali, come Regione Piemonte (Assessorato allo Sport e Assessorato alla Montagna), Comune di Saluzzo, Parco del Monviso, ATL, agli sponsor commerciali e ai privati che hanno messo a disposizione le rispettive proprietà private.

Ma verrà già anche presentato per la prima volta il campionato italiano di staffetta che, mantenendo fede al nome che tanto bene ha portato nel 2018, continuerà a chiamarsi £Tra le antiche mura".

R.G.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium