/ Motori

Che tempo fa

Cerca nel web

Motori | 06 febbraio 2019, 12:00

Giorgio Bernardi va al "Merula" e ritrova Enrico Ghietti

Il pilota della Valle Po inizia la stagione con una gara test in vista dell'annata che lo vedrà impegnato in un programma di ampio respiro. Nella gara ligure di domenica prossima ritrova il saluzzese Enrico Ghietti, amico di vecchia data, con cui ha esordito nel 2011

Giorgio Bernardi va al "Merula" e ritrova Enrico Ghietti

L’ultima volta insieme fu al Sanremo 2016. Una prova speciale poi il ritiro. Ma per riprendere seriamente a correre, con un programma articolato e completo, Giorgio Bernardi ha scelto di iniziare la stagione 2019 con il navigatore con cui aveva esordito otto anni fa: Enrico Ghietti.

Enrico è come me della Valle Po ed un amico da sempre. E mi fa piacere riprendere a gareggiare affrontando il primo rally della stagione con lui” afferma il 25enne pilota saluzzese mentre si prepara a trasferirsi ad Andora (SV) dove nel fine settimana si svolgerà la sesta edizione della Ronde della Val Merula. Ho veramente voglia di correre e confrontarmi con gli avversari ed accelerare in prova speciale” commenta Giorgio Bernardi. “Due anni fa, per impegni di lavoro, ho disputato solo il Rose’n’Bowl nei dintorni di San Marino, mentre lo scorso anno sono riuscito a correre in quattro rally (sempre a podio di categoria con due vittorie di Classe R2B ed un sesto posto assoluto nel Rally di Castiglione Torinese), ma sempre senza una programmazione specifica”.

Pur non avendo ancora sciolto nei particolari le sue riserve, Giorgio Bernardi scalda i muscoli alla Ronde della Val Merula, gara che affronterà affiancato da Enrico Ghietti, con la Fiesta R2B di Gliese Engineering di Giorgio Marazzato per i colori della scuderia Sport&Comunicazione di Tombolo (PD). “Ho disputato una volta sola la Ronde della Val Merula (2015 con una Clio R3C, decimo assoluto e primo di categoria) ed anche allora fu la gara per fare un po’ di esercizio in vista della stagione che andava ad iniziare. Non ho mai usato la Fiesta R2B di Giorgio Marazzato, ma con Gliese Engineering ho disputato numerose gare, anche lo scorso anno, togliendomi delle belle soddisfazioni. Per il momento io ed Enrico andiamo ad Andora per divertirci e fare una gara insieme. Poi vedremo” dice Giorgio Bernardi, infilando tuta e casco in valigia.

La sesta edizione della Ronde Val Merula, erede del Rally Sprint di Andora vivrà le verifiche sportive e tecniche nella cittadina savonese venerdì 8 febbraio dalle 19.00 alle 21.00 e sabato 9 febbraio dalle 8.00 alle 12.30 cui faranno seguito le ricognizioni con vetture da gara (ore 10.00-13.00) e di serie (ore 13.00-17.00). I cronometri scatteranno domenica 10 febbraio con la partenza alle 7.31 da Via dei Mille ad Andora, dove i concorrenti faranno ritorno alle 16.21 dopo aver affrontato quattro volte la prova speciale di Passo del Ginepro (10,50 km) per un totale di 42,00 km cronometrati su un totale di 247,51 di percorso.

J.M.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium