/ Sport acquatici

Sport acquatici | 09 febbraio 2019, 08:00

La Reale Mutua Torino ’81 Iren in vasca dopo la convincente vittoria esterna della scorsa settimana

Il President Bologna sarà l’avversario dei giallo-blu che tra le acque amiche cercheranno di portare a casa un altro risultato positivo dopo i tre successi consecutivi

La Reale Mutua Torino ’81 Iren in vasca dopo la convincente vittoria esterna della scorsa settimana

La Reale Mutua Torino ’81 Iren, dopo la convincente vittoria esterna della scorsa settimana contro Padova, è pronta a scendere nuovamente in vasca, sabato alle ore 18.30 presso la Piscina Monumentale. Il President Bologna sarà l’avversario dei giallo-blu che tra le acque amiche cercheranno di portare a casa un altro risultato positivo dopo i tre successi consecutivi di queste ultime settimane.

La nona giornata del campionato maschile di serie A2, “Girone Nord”, offre un match di alta classifica: i ragazzi di coach Aversa occupano la seconda posizione in graduatoria, mentre gli emiliani sono momentaneamente quinti. La gara si preannuncia ricca di emozioni e vedrà un’importante novità tra le fila dei padroni di casa: per la prima volta in stagione scenderà in vasca anche Andrea Maffè, costretto a sessanta giorni di stop a causa di uno strappo di secondo grado del retto femorale alla gamba destra rimediato prima dell’inizio del campionato.

Si tratterà di un rientro importante per tutta la squadra e queste sono le dichiarazioni del classe ’93 in vista della gara di sabato: “Ci aspetta una sfida molto complessa. Bologna è un’ottima squadra, allenata molto bene. Coach Risso ci conosce e di conseguenza questo aspetto non è da sottovalutare. Dovremo giocare una partita di livello e di grande intensità. Sono molto contento di poter dare una mano ai miei compagni. Purtroppo l’infortunio mi ha tenuto lontano dalla vasca per parecchi giorni, ma ho lavorato per tornare il prima possibile e finalmente questo giorno è arrivato. Siamo in un buon momento di forma, veniamo da una striscia di tre vittorie consecutive, ma non dobbiamo assolutamente fare l’errore di pensare che la strada sia in discesa, perché non è così.

Devo ammettere che in queste ultime settimane ci siamo allenati molto bene, con grande determinazione, ma la stagione è ancora molto lunga e dovremo pensare a una gara alla volta. Contro gli emiliani dovremo mantenere la calma e giocare come sappiamo. Bologna è una squadra che si difende molto bene, di conseguenza dovremo essere molto bravi nello sfruttare le occasioni che andremo a costruire. Nella squadra guidata da coach Risso mancherà Baldinelli, in quanto espulso per brutalità nella scorsa gara persa contro il Lavagna 90, e a maggior ragione verranno alla Monumentale per cercare di renderci la vita difficile. Toccherà a noi dimostrare tutto il nostro valore, anche grazie e soprattutto al calore del nostro pubblico che è sempre stato il nostro uomo in più”.

Andrea Colella

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium