/ Sport acquatici

Che tempo fa

Cerca nel web

Sport acquatici | 09 febbraio 2019, 13:00

Torino, in vasca con una “M” disegnata sul braccio per essere vicini all’amico Manuel Bortuzzo

Oggi in occasione della prima giornata di SWIM TO - Trofeo Città di Torino. Tutta la Federazione, tutto il mondo del nuoto (e non solo) si sono uniti per condannare un gesto criminale e per sostenere Manuel e la sua famiglia

Torino, in vasca con una “M” disegnata sul braccio per essere vicini all’amico Manuel Bortuzzo

Una “M” disegnata sul braccio per affermare la propria vicinanza a un amico. E poi un tuffo in piscina per rivolgergli un pensiero e sostenerlo in un momento difficile, vivendo la sua più grande passione: il nuoto. È la dedica che tantissimi atleti di tutta Italia hanno rivolto a Manuel Bortuzzo, oggi in occasione della prima giornata di SWIM TO - Trofeo Città di Torino. Tutta la FIN, tutto il mondo del nuoto (e non solo) si sono uniti per condannare un gesto criminale e per sostenere Manuel e la sua famiglia (tutti i dettagli sul sito della FIN). Anche a Swim To si è gareggiato pensando a lui, in una giornata inaugurale che ha visto in acqua il “Galà della velocità”, format ormai tradizionale per l’evento che prevede i 50 metri in tutti gli stili e la 4x50 stile libero mixed conclusiva (vasca corta).

Tra i vincitori dei 50 farfalla femminili c’è Carola Valle, categoria Juniores e tesserata per la Dynamic Sport ma in gara con i colori della selezione nazionale giovanile; 27’’46 il suo tempo, record personale. Primato personale in 27’’04 anche per la compagna di squadra - in questi giorni in nazionale giovanile - Helena Biasibetti, seconda tra le Assolute alle spalle dell’azzurra Giorgia Biondani (Leosport, 26’’94). In questi giorni gli azzurrini saranno guidati da Donato Nizzia, tecnico piemontese della Dynamic Sport. Tra gli Assoluti il titolo è invece andato a Nicola Turrini, in testa in 24’’34.

Nei 50 dorso Juniores da sottolineare la vittoria con record personale e record della manifestazione di Anita Gastaldi, portacolori del CSR Granda all’arrivo in 28’’44 davanti all’altra piemontese Martina Biasioli (OASI Laura Vicuna, 28’’84). Tra le Assolute si è imposta Francesca Pasquino (Nuotatori Canavesani), con il tempo di 27’’96 in volata su Francesca Fresia (Centro Nuoto Torino, 28’’07). Il più veloce tra i maschi è stato invece l’azzurro Matteo Milli, primo in 24’’30.

Piemonte sul gradino più alto del podio anche nei 50 rana Ragazze grazie a Ludovica Pavia (VO2 Nuoto Torino), autrice del nuovo record della manifestazione in 32’’91. Velocissimo l’azzurro Thomas Ceccon tra gli Junior, primo in 27’’16 davanti a Gabriele Rizzo (28''32), tesserato per la Dynamic Sport ma in gara con la maglia tricolore giovanile. Tra gli Assoluti si sono aggiudicati la medaglia d’oro Ilaria Cusinato e Andrea Toniato, entrambi atleti della nazionale, rispettivamente in 31’’35 e 27’’35.

Da record anche i 50 stile libero Ragazze, con Giada Gorlier (Rari Nantes Torino) capace di portare il primato della manifestazione a 26’’14. Sempre nello stile libero, tra le Junior, l’azzurrina Carola Valle ha firmato la doppietta di giornata chiudendo le due vasche in 25’’67. Medaglie d’oro Assolute per Jasmine Nocentini (25’’07) e Nicola Gasparotto (Centro Nuoto Torino), con il primato personale di 22’’42.

Domani si gareggia su 400 misti, 100 farfalla, 200 dorso, 100 rana, 200 stile libero, 800 femminili e 1500 maschili (per quest’ultime due gare è prevista la finale diretta al pomeriggio). Qualifiche al mattino dalle 8.45 in vasca corta - categorie maschili al Palazzo del Nuoto e femminili alla piscina Usmiani (Sisport) - e finali al pomeriggio dalle 15.30 in vasca lunga al Palazzo del Nuoto.

Ingresso gratuito.

R.T.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium