/ Juve

Juve | 10 febbraio 2019, 20:07

La Juve ricomincia da 3: Khedira, Ronaldo ed Emre Can firmano il successo in casa del Sassuolo

Al Mapei Stadium bianconeri vittoriosi 3-0 dopo un avvio sofferto: in classifica nuovo allungo sul Napoli.

La Juve ricomincia da 3: Khedira, Ronaldo ed Emre Can firmano il successo in casa del Sassuolo

Khedira, Ronaldo ed Emre Can: la Juve torna a correre. I campioni d'Italia passano a Reggio Emilia contro il Sassuolo ritrovando così il successo dopo il passaggio a vuoto in Coppa Italia e il mezzo passo falso dello scorso turno di campionato, al Mapei Stadium finisce 3-0 per i bianconeri che liquidano la pratica con una vittoria meritata seppur giunta dopo un avvio sofferto.

Serviva vincere (anche alla luce del pareggio di ieri del Napoli) e così è stato, ma la buona notizia odierna non è rappresentata solo dai tre punti che valgono il nuovo +11 sugli immediati inseguitori: la porta nuovamente inviolata ed una condizione atletica in netto miglioramento, infatti, costituiscono gran parte della lieta novella che torna a far sorridere Allegri e i tifosi juventini.

In casa Juve, a poco più di una settimana dalla Champions League, le sensazioni tornano ad essere positive: serviranno però conferme già nel prossimo impegno di campionato (venerdì sera) in casa con il Frosinone, oggi vittorioso sul campo della Sampdoria.

LA PARTITA

La prima parte di gara è di marca neroverde: ci vuole il miglior Szczęsny per evitare il vantaggio dei padroni di casa. Al 3' il portiere bianconero anticipa in uscita bassa Djuricic (che nell'occasione aveva sfruttato un'indecisione di Rugani), l'intervento del numero uno ospite finisce sotto la lente del VAR per un possibile fallo da rigore: Mazzoleni va a rivedere il tutto e non ravvisa irregolarità. Al 15' gran botta da fuori di Locatelli, Szczęsny vola e nega la gioia del gol agli avversari.

Al 23', al termine del primo vero affondo della squadra di Allegri, Khedira sblocca la partita: errore in disimpegno dell'estremo difensore di casa Consigli, Ronaldo recupera la sfera e va al tiro, il portiere prima respinge e poi capitola sul tap-in del centrocampista tedesco. A pochi secondi dall'intervallo ancora Khedira vicino al 2-0, ma il suo colpo di testa si spegne di poco a lato dalla porta degli emiliani.

Nel secondo tempo la Juve preme sin da subito per il raddoppio: al 48' Rugani non trova il bersaglio con un colpo di testa da posizione ravvicinata, mentre al 52' Ronaldo segna ma in posizione di fuorigioco per cui tutto viene vanificato. Al 55' è invece il Sassuolo ad andare vicino alla marcatura: Szczęsny si avventura oltre la propria trequarti e svirgola un pallone vacante, Berardi prova ad approfittarne con un tiro immediato, pallone fuori.

Dopo un'invasione di campo ad opera di un fan di Ronaldo e una pallonata involontaria proprio di CR7 sul viso di Khedira, i campioni d'Italia sciupano ancora due buone palle-gol per chiudere i conti (64' Khedira e Bernardeschi mancano la deviazione fuori misura, al 66' De Sciglio mette a lato da buona posizione). Al 70' (dopo una VAR review per un tocco di braccio di Sensi nella propria area di rigore giudicato non falloso) arriva però il bis: sugli sviluppi di un corner, Ronaldo sale in cielo e con una zuccata anticipa l'uscita di Consigli firmando il 2-0.

Nel finale di gara c'è spazio anche per Emre Can che entra e sigla il tris al minuto 86. La Juve vince, non subisce gol e si riporta avanti di 11 lunghezze sul Napoli.

 

IL TABELLINO

SASSUOLO - JUVENTUS 0-3

RETI: 23' pt Khedira, 25' st Ronaldo, 40' st Emre Can.


SASSUOLO(4-3-3): Consigli, Lirola, Magnani, Peluso, Rogerio; Bourabia (34' st Magnanelli), Sensi, Locatelli; Berardi, Babacar (14' st Boga), Djuricic (10' st Matri).

ALLENATORE: Roberto De Zerbi.



JUVENTUS (4-3-3): Szczęsny; De Sciglio, Caceres, Rugani, Alex Sandro; Khedira (21' st Bentancur), Pjanic, Matuidi (39' st Emre Can); Ronaldo, Mandzukic, Bernardeschi (36' st Dybala).

ALLENATORE: Massimiliano Allegri.

 

ARBITRO: Paolo Silvio Mazzoleni.

AMMONITI: 6 ' pt Pjanic (J), 27' pt Alex Sandro (J), 30' pt Magnani (S), 37' pt Bourabia (S), 45'+ 4'  st Lirola (S).

Roberto Vassallo

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium