/ torinosportiva.it

torinosportiva.it | 11 febbraio 2019, 11:02

SWIM TO - Trofeo Città di Torino, gran finale al Palazzo del Nuoto

In vasca spettacolo e prestazioni di buon livello, in una competizione, pur se con il pensiero rivolto a Manuel Bortuzzo, che ha coinvolto campioni italiani e medagliati internazionali (in ambito assoluto e giovanile), alla ricerca di un test importante nel periodo di preparazione in vista degli Assoluti

Alessandro Fusco (LC ZONE Fotografia&Comunicazione)

Alessandro Fusco (LC ZONE Fotografia&Comunicazione)

Si è conclusa in serata la quinta edizione di SWIM TO - Trofeo Città di Torino, evento organizzato dal Centro Nuoto Torino in collaborazione con il comitato regionale FIN Piemonte e Valle d'Aosta e con il supporto logistico della Sisport Spa; evento che da venerdì a oggi ha portato oltre 1000 atleti sotto la Mole tra Palazzo del Nuoto e piscina Sisport.

Una manifestazione disputata con il pensiero rivolto a Manuel Bortuzzo, cui tutto il mondo del nuoto ha rivolto messaggi di sostegno e amicizia.

In vasca spettacolo e prestazioni di buon livello, in una competizione che ha coinvolto campioni italiani e medagliati internazionali (in ambito assoluto e giovanile), alla ricerca di un test importante nel periodo di preparazione in vista degli Assoluti. Nella classifica per società si è imposta la Rari Nantes Torino, in volata sul Centro Nuoto Torino; terzo posto per la società veneta Leosport.
Azzurri subito protagonisti nei 400 stile libero. Nella categoria Junior Thomas Ceccon ha conquistato l'ennesimo titolo della sua SWIM TO in 4'00"48. Tra gli Assoluti medaglie d'oro per Giorgia Romei e per Matteo Lamberti, rispettivamente in 4'11"53 e 3'59"27; a completare il podio femminile sono state Erica Musso (4'15"87) e Luisa Trombetti (4'20"75), compagne di squadra alle Fiamme Oro, la prima savonese da questa stagione di casa a Torino, la seconda torinese e olimpionica a Rio 2016.
Nei 200 farfalla assolo dei piemontesi Simone Dutto (CSR Granda) e Luca Bruno (VO2 Torino Nuoto) rispettivamente nelle categorie Ragazzi e Junior. Simone ha chiuso in 2'06"83, Luca in 2'04"53; entrambi con il record della manifestazione, il primo anche con il primato personale. Tra le Junior Alessandra Senis ha vinto in 2'18"99 in volata su Beatrice Demasi (Rari Nantes Torino, 2'19"43). A livello assoluto titoli per Filippo Berlincioni (2'03"53) e Francesca Annis (2'14"33), davanti rispettivamente a Thomas Labruzzo (2'06"29) e Helena Biasibetti (2'16"88), azzurrina della Dynamic Sport.

Dopo le prime premiazioni di giornata il programma è proseguito con le finali dei 100 dorso. Giada Gorlier (Rari Nantes Torino) è stata la più veloce tra le Ragazze in 1'04"14, record personale e della manifestazione. La gara Ragazzi si è decisa per un solo centesimo a favore di Riccardo Monteriso, primo in 1'00"33 davanti a Lorenzo Masoero (Sisport Spa). Francesca Pasquino, azzurra di nuoto per salvamento e tesserata per i Nuotatori Canavesani, ha bissato la vittoria di venerdì sui 50 aggiudicandosi la finale Assoluta in 1'03"62. Tra gli uomini il più veloce è stato l'azzurro Matteo Milli in 55”19.

100 rana firmati Rari Nantes Torino sia tra i Ragazzi sia tra gli Junior, grazie ai successi di Marco Secondo e Emiliano Tomasi, rispettivamente in 2'26"47 e 2'19"46. Ilaria Cusinato, due volte argento europeo l'estate scorsa a Glasgow, ha vinto il titolo assoluto in rimonta in 2'28"34. Tra i maschi è salito sul gradino più alto del podio Alessandro Fusco (Swimming Club Alessandria, 2'15"51), convocato con la selezione nazionale giovanile e argento europeo di categoria l'estate scorsa sui 100 rana.

Spazio quindi alla gara regina del nuoto, i 100 stile libero. Tra le Junior ha brillato Carola Valle, azzurrina della Dynamic Sport in gara con la maglia della selezione giovanile, bronzo nella staffetta veloce degli Eurojunior e oggi prima con il record della manifestazione in 57"13. A timbrare il miglior tempo dei 100 è stato Stefano Nicetto (49"67), primo Junior davanti a Fabio Fasolo (Sisport Spa, 51"30). Tra gli Assoluti si sono imposti Giorgia Biondani e Davide Nardini, rispettivamente in 56"23 e 50"01. Argento femminile a Emma Virginia Menicucci (Sisport Spa), bronzo in staffetta agli Eurojunior e in gara a SWIM TO con la maglia azzurra, oggi seconda in 56"72.

In serata si è quindi svolta l'ultima finale della manifestazione, i 200 misti. Subito un oro piemontese con Giada Gorlier (Rari Nantes Torino), prima in 2'24"58. Tra gli Junior Gabriele Mancini (Centro Nuoto Torino) è stato il primo Junior in 2'09"82 al termine di un bel testa a testa con Nicolò Caloiero (Rari Nantes Torino, 2'10"17). Prima assoluta Francesca Fresia, altra atleta del Centro Nuoto Torino con un recente passato in nazionale giovanile, all'arrivo in 2'21"58. L'ultima finale della serata ha premiato il capitano azzurro Federico Turrini, primo in 2’05’’61 davanti a Erik Lora (Centro Nuoto Torino, 2’07’’06).

G.R.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium