/ Altri sport

Che tempo fa

Cerca nel web

Altri sport | 12 febbraio 2019, 08:00

Eurogymnica Torino Cascella, un altro passo verso la permanenza in A1

Le Egirls vincono l’oro in Serie D a Chivasso

La squadra Eurogymnica Torino Cascella di A1 a Bologna

La squadra Eurogymnica Torino Cascella di A1 a Bologna

L' Eurogymnica Torino Cascella ha affrontato un altro weekend per cuori forti, sdoppiandosi tra Bologna e Chivasso.

Nel capoluogo romagnolo, sul palcoscenico del PalaDozza si è tenuta la seconda fase del Campionato Italiano di Serie A1, con tutte le ginnaste di Eurogymnica provenienti dal Polo Tecnico di Brandizzo impegnate nella prestigiosa competizione .

Nonostante il forfait della greca Eleni Kelaiditi, bloccata ad Atene a causa di una forte lombalgia, la DT Tiziana Colognese e le tecniche Sonia Landolina ed Elisa Vaccaro sono state abili a rimescolare le carte e a tamponare l'emergenza, raggiungendo una nona posizione in classifica che lascia aperta la porta della salvezza nella massima serie e anzi, incrementa la differenza sulle inseguitrici. Se l'ellenica sarà in grado di gareggiare tra 15 gioni a Desio, molto probabilmente verrà schierata su due attrezzi, dando la possibilità alla società del presidente Giannone di smuovere forse definitivamente la classifica a proprio favore e ipotecare definitivamente la partecipazione alla A1 2020.

Intanto, per far fronte all'imprevisto è stato necessario chiedere all'azzurrina Alessia Leone di scendere in pedana con due attrezzi a distanza di pochi minuti. Alessia se l'è cavata egregiamente alla fune (15,550) e alle clavette (14,600), lasciando poi il campo all'esordiente in Serie A Martina Alberione (14,500) al cerchio, a  Giulia Turolla al nastro (13,350)  e soprattutto ad una Gaia Garoffolo in stato di grazia in questa prima fase della massima serie, capace di accaparrarsi un pesante 16,200 al cerchio.

Totale 74,200.

Brillanti anche i prestiti che Eurogymnica Torino Cascella ha sparso per l'Italia, nel campionato italiano di Serie B. Giulia Manusia fa segnare il miglior punteggio tra le EGirls, al cerchio dopo un avvincente esercizio che frutta 14,550 e permette alla sua squadra, la Gymnasium Gravina di Catania, di raggiungere il quarto posto. Marica Osti alla fune (13,800) vince il bronzo con le colleghe della Valentia di Valenza e Giada Albertone con le lombarde della Nervianese è quinta con un esercizio al cerchio che vale 12,750.

La squadra di Giusi Fasano invece espugna il PalaLancia di Chivasso andando a vincere la prima fase del Campionato Regionale di Serie D nella categoria Junior/Senior LB.

Era importante presentarsi al primo appuntamento della stagione, pronte e già performanti per dare fin da subito un segnale alle avversarie più accreditate e confermare una leadership esercitata in queste ultime stagioni.

Il quartetto messo in pedana e composto da Natalia Bracco, Greta Borio, Iuliana Chiriches e Alessia Martinez  ha avuto la meglio sulle dirette concorrenti per pochi centesimi di punto, a dimostrare il grande equilibrio tra le migliori formazioni piemontesi. A disposizone anche Gaia D'Ingianni.

EGirls d'oro dunque grazie al 32,325 somma dei punteggi dei tre esercizi previsti per questa topologia di gara: Collettivo (10,875) che vedeva in formazione tutte e quattro le EGirls, Successione Fune e Palla (10,725) con la Martinez e la Borio che hanno fatto segnare il miglior punteggio di tutta la gara in questa specialità e infine la coppia ai cerchi per il duo Borio e Chiriches (10,725).

Alle loro spalle il C. S. Pianezza (32,175) e la Sport Giocando di Orbassano (32,075).

Si è classificata invece quinta la squadra LC capitanata dalla brandizzese Beatrice Grimolizzi con Maria Giulia Ronco, Viola Titone, Francesca La Sala e Alice Ugona e con a disposizione Ortensia Massobrio.

Il prossimo appuntamento dell'intenso calendario agonistico è per domenica prossima a Montegrotto Terme (PD), dove si terrà la seconda tappa del Campionato di Serie C, un campionato utile a far fare esperienza alle giovanissime della cantera biancoblu ma che già nella prima fase ha regalato soddisfazioni.

 

R.G.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium