/ Atletica

Che tempo fa

Cerca nel web

Atletica | 15 febbraio 2019, 12:03

Assoluti Indoor: i piemontesi in gara ad Ancona

Ventisei i titoli in palio nel fine settimana per la rassegna assoluta in sala. Tra i piemontesi, gli azzurri Michele Tricca, al via sui 400 metri, e Kevin Ojiaku nel salto in lungo

Michele Tricca

Michele Tricca

Tutto è pronto ad Ancona per l’edizione numero 50 dei Campionati Italiani Assoluti Indoor che prenderà il via nel fine settimana. Spettacolare anticipazione la serata del venerdì sera tutta dedicata al salto in alto: ad andare in pedana prima le donne, con il match tra Alessia Trost ed Elena Vallortigara, e poi gli uomini con il padrone di casa Gian Marco Tamberi.

26 i titoli in palio complessivamente nella rassegna, 13 maschili e altrettanti femminili, con la novità della staffetta 4x400 che viene introdotta al posto della 4x200 metri.

Il Piemonte lo scorso anno chiuse con un oro (Stefano Sottile), due argenti (Marco Fassinotti, Matteo Capello) e due bronzi (Michele Tricca, Stefania Biscuola). Dei medagliati dello scorso anno, solo Michele Tricca (Fiamme Gialle) sarà nuovamente in pista in cerca di un posto sul podio. Quest’anno  il piemontese e il brianzolo compagno di club Vladimir Aceti, oro continentale under 20 e tricolore della specialità, sono stati protagonisti di un bel duello al meeting svizzero di Magglingen dove si sono migliorati con 46.59 e 46.63, conquistando entrambi il pass per gli Europei Indoor di Glasgow. Sarà quindi nuovamente una bella sfida che vedrà attesi protagonisti anche Edoardo Scotti, campione italiano u20, e Daniele Corsa. Da seguire anche il piemontese Brayan Lopez (Athletic Club 96 Alperia).

Sempre in campo maschile, in pedana nel salto in lungo Kevin Ojiaku (Fiamme Gialle). Il canavesano ha esordito il 4 febbraio scorso a Stoccolma saltando 7,46. Trovare in pedana Marcel Jacobs, che lo scorso fine settimana è tornato al salto in lungo a Madrid con un doppio 8,05 metri potrà essere senz’altro uno stimolo in più per Ojiaku, che vanta un personale di 8,20, per andare più lontano. In pedana nel lungo anche il cuneese Andrea Cerrato (Atl. Riccardi Milano) e il sardo neo acquisto della Sisport SSD Elias Sagheddu che vanta un primato personale di 7,48 metri.

Nel mezzofondo doppio impegno per Pietro Arese (S.A.F.Atletica Piemonte) che sarà al via dei 1500 e dei 3000 metri, specialità quest’ultima in cui sarà al via anche Francesco Breusa (CUS Torino). Iscritto sugli 800 metri Cesare Curtabbi (Atl. Giò 22 Rivera) mentre nel getto del peso sarà in pedana Lorenzo Puliserti (AS La Fratellanza 1874).

Al femminile nello sprint torna Martina Amidei (CUS Torino) che a Magglingen ha corso in 7.55.

Sui 400 metri torna sulla pista di Ancona Aurora Casagrande Montesi (CUS Parma), laureatasi pochi giorni fa campionessa italiana u23 dei 400 metri; la torinese quest’anno a Magglingen ha stabilito il primato personale in sala correndo in 54.85. Sul doppio giro di pista sono iscritte anche la novarese Linda Olivieri (Fiamme Oro) e la vercellese Letizia Tiso (Bracco Atletica). Doppio impegno nel mezzofondo per Elisa Palmero (Atl. Pinerolo), al via dei 1500 e dei 3000 metri. Torna in pedana nel getto del peso la neo campionessa italiana allieve Sara Verteramo (CUS Torino), fresca del primato personale in sala con 15,36 metri (con l’attrezzo da 3kg); con l’attrezzo da 4kg ha un primato personale di 12,66 metri realizzato lo scorso anno. Nel salto in lungo in gara Milica Travar (Zegna), bronzo ai tricolori juniores con 5,96 metri, suo primato personale in sala (6,09 il primato outdoor). Doppio impegno per la sua compagna di club Chiara Sala (Zegna), attesa in pedana nel salto in alto, dove ha conquistato il bronzo nella categoria u23, e sui 60hs; in quest’ultima specialità in gara anche la junior Malina Lenuta Berinde (Atl. Roata Chiusani). Sui 3000 metri di marcia, infine, iscritta la cuneese Martina Ansaldi (Atl. Brescia 1950).

TV E STREAMING - Diretta tv su RaiSport per i Campionati Italiani Assoluti indoor di Ancona, sabato 16 febbraio (ore 15.50-17.55) e domenica 17 febbraio (ore 16.30-17.50). Il resto della manifestazione sarà trasmesso in diretta video streaming su atletica.tv.

G.R.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium