/ Sport acquatici

Che tempo fa

Cerca nel web

Sport acquatici | 16 febbraio 2019, 08:01

La Reale Mutua Torino '81 Iren in vasca oggi contro la capolista Vela Nuoto Ancona

Alle ore 16.30, in trasferta, presso la "Piscina del Passetto"

La Reale Mutua Torino '81 Iren in vasca oggi contro la capolista Vela Nuoto Ancona

Penultima gara del girone d'andata per la Reale Mutua Torino '81 Iren. I giallo-blu, domani pomeriggio alle ore 16.30, saranno impegnati in trasferta presso la "Piscina del Passetto" contro la capolista Vela Nuoto Ancona. Il match si preannuncia ricco di insidie. Prima contro seconda, il meglio della pallanuoto cadetta in questo momento.

I marchigiani arrivano da una striscia incredibile di vittorie: ben otto. Eccezion fatta per la prima gara di questo campionato, persa di misura contro Civitavecchia, sono arrivate soltanto vittorie. Numeri importanti, dunque, e primo posto in graduatoria con quattro lunghezze di vantaggio proprio sulla Torino '81. Anche il ruolino di marcia dei piemontesi non è da meno: anche per Azzi e compagni è arrivata una sola sconfitta in queste prime nove gare, ma a differenza di Ancona in due occasioni sono arrivati due pareggi, l'ultimo proprio la scorsa settimana nella gara disputata alla Piscina Monumentale contro il President Bologna.

In quel match, però, si è visto il fondamentale rientro in vasca di Andrea Maffè dopo il lungo stop che, di fatto, non gli aveva permesso di giocare gare ufficiali. Sicuramente non mancherà la voglia di tornare a Torino con punti pesanti in tasca.

Queste le parole di Fabio Gattarossa in vista del match: "Domani ci aspetta una delle trasferte più impegnative contro la prima forza del campionato. Affronteremo questo match cercando di imporre sin dai primi minuti il nostro ritmo e il nostro gioco, con l'obiettivo di fare noi la partita per tutti e quattro i parziali. Mi aspetto una gara molto fisica, con un ritmo elevato e tanta qualità in vasca. Per noi sarà un'occasione d'oro per accorciare le distanze in classifica e cercheremo di portare a casa i tre punti con tutte le nostre forze, consapevoli di affrontare una squadra in ottima forma fisica e ben allenata. Stiamo lavorando duramente dall'inizio della settimana e siamo consapevoli dei nostri mezzi e del grande potenziale che questa squadra ha e che pian piano sta venendo fuori. Per noi giovani della squadra è molto importante giocare queste partite e, come ha detto coach Aversa in settimana, è di fondamentale importanza abituarsi a tenere la palla in mano in questa categoria per arricchire la nostra esperienza di gioco".

Andrea Colella

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium