/ torinosportiva.it

torinosportiva.it | 18 febbraio 2019, 15:30

Olimpiacross, ennesimo trionfo di Elifani e Monasterolo. Vittoria anche per Scidà

Secondo posto per Riu, Scalvini e Scotto. Mingozzi ottimo terzo

Olimpiacross, ennesimo trionfo di Elifani e Monasterolo. Vittoria anche per Scidà

Altra domenica di soddisfazioni per l’Olimpiatletica impegnata nel cross di casa dove conquista il secondo posto assoluto a punteggio grazie alle grandi prestazioni di tutti i sui atleti.

Nella prima batteria in partenza sulla distanza di 6,5 km che vede al via le categorie maschile M50, M55 e M60, il solito grande Davide Elifani non si accontenta di vincere la sua categoria ma stravince anche la batteria di partenza, giungendo primo assoluto lasciandosi alle spalle il compagno di squadra Andrea Riu che comunque porta a termine una grandissima prestazione battuto solo da un grande Elifani. Ben figurano in questa batteria Luca Povolo quattordicesimo, il vice presidente Simone Volpatto quattordicesimo, Luigi Pargalia al debutto stagionale come Salvatore Serra entrambi portano a termine una buona prestazione, e Giovanni Andiloro che nonostante qualche problema fisico chiude in decima posizione.

Nella seconda batteria con le categorie da M65 a 75 e oltre più tutte le categorie femminili su una distanza di 4,3 km, bene si piazza il presidente Michele Iacovelli che chiude quinto, mentre nelle categorie femminili una grande Federica Scidà vince la categoria F25 precedendo un’altra portacolori dell’Olimpiatleica Serena Scalvini che nel 2019 non è mai scesa dal podio in tutte le gare, segno di una grandissima forma, così come Maura Scotto che colleziona podi e anche all’Olimpiacross sale sul secondo gradino giungendo seconda nelle F35. Prova sfortunata per Maria Congiu ad un passo dalla rosa delle premiate chiude al settimo posto a 5 secondi dalla sesta nelle F45, altra buona gara per Maria Vitetta a difendere i colori dell’Olimpiatletica nella categoria F50 vista l’assenza di Elisabetta Cason, con una gara di grinta chiudo con un ottimo nono posto, a chiudere la batteria femminile ci pensa con l’ennesima ottima gara Lucia Azzolina che entra nei premi con un quinto posto nella categoria F60 e quest’anno sta diventando un’abitudine.

Ultima batteria sulla distanza dei 6,5 km ossia 3 giri completi del percorso per le categorie da M18 a M 45, dove l’Olimpiatletica schierava alcuni dei sui migliori atleti, su tutti Alberto Monasterolo che stravince in scioltezza la sua categoria M35 con un ampio margine sul secondo, nella stessa categoria si conferma a gradi livelli Gilles Andronico con un quarto posto così come al quarto posto negli M25 si piazza Luigi Pascuzzo che gara dopo gara sta diventando non più una sorpresa ma una novità per l’Olimpiatletica. Nella categoria M40 ottimi piazzamenti per Giovanni Scalzo giunto sesto e Giamarco Aprile undicesimo. Passando agli M45, da sempre una categoria molto impegnativa, si conferma un grande acquisto Antonio Mingozzi che al termine di una bellisma prova chiude al terzo posto con un grandissimo tempo finale, seguito al sesto posto da Cesare Montanari ormai una certezza consolidata, come Fabio Stecca undicesimo. Altre ottime prove per Fabrizio Bellagamba in costante miglioramento, Massimiliano Crivello che sta entrando in forma così come Giovanni Argentino, che si sono contesi la posizione per tutta la gara. Senza dimenticare l’ottimo Fulvio Giorgi e la crescita costante di Alessandro Alfonzo debutto stagionale anche per Simone Gilardi. Da segnalare il rientro alle gare di Davide Iacovelli dopo un lunghissimo periodo di stop a causa di una serie di infortuni

Da segnalare l’ottimo risultato dei giovani dell’Olimpiatletica nella categoria Esordienti con il primo posto di Martina Montanari e il secondo di Chiara Montanari così come altro primo posto ottenuto per distacco per Nicolò Giorgi, ottimi piazzamenti per Alessandro Stecca quarto, Matteo Crivello quinto e Camarrata Ivan sesto

R.G.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium