/ Sport acquatici

Che tempo fa

Cerca nel web

Sport acquatici | 20 febbraio 2019, 09:00

Campionato Italiano Invernale Lifesaving, piemontesi a caccia di medaglie

Dodici mesi fa gli atleti piemontesi tornarono dal Campionato Italiano lnvernale di categoria di nuoto per salvamento con oltre cinquanta medaglie, una ventina titoli italiani e tre record nazionali di categoria

Campionato Italiano Invernale Lifesaving, piemontesi a caccia di medaglie

Dodici mesi fa gli atleti piemontesi tornarono dal Campionato Italiano lnvernale di categoria di nuoto per salvamento con oltre cinquanta medaglie, una ventina titoli italiani e tre record nazionali di categoria.

Un risultato ovviamente ottimo, che i nuotatori del nostro comitato regionale proveranno a  ripetere e migliorare tra domani e domenica nell’analoga manifestazione 2019 in programma allo Stadio del Nuoto di Riccione. Cinque giornate e nove turni gara; circa 1400 atleti delle categorie Esordienti A, Ragazzi, Junior, Cadetti e Senior in rappresentanza di quasi cento società di tutta Italia. Tredici di queste sono piemontesi - Filgud, Centro Nuoto Nichelino, Sa-Fa 2000 Torino, Nuotatori Canavesani, Polisportiva UISP River Borgaro, GS Vigili del Fuoco Salza, Libertas Nuoto Rivoli, NC RN Cairo M. Acqui Terme, Aquatica Torino, CS Roero, Libertas Nuoto Chivasso, Swimming Club Alessandria, Rari Nantes Torino - per un totale di circa 900 presenze gara, comprese le staffette.

 

Ai blocchi di partenza ci saranno gli azzurri delle nazionali assoluta e giovanile, protagonisti agli ultimi campionati Mondiali e Europei Youth e nelle altre manifestazioni internazionali. Tra loro, naturalmente, anche diversi piemontesi, a caccia di nuove medaglie e buone prestazioni nel primo Campionato Italiano dell’anno solare. Per quanto riguarda le gare in vasca, i prossimi Tricolori - rispettivamente Assoluto Primaverile e di Categoria Estivo - si terranno a Riccione e a Roma. La località romagnola ospiterà poi dal 17 al 30 settembre i Campionati Europei, appuntamento clou del 2019.

 

Tornando alle gare dei prossimi giorni, il programa prevede tutte le prove del panorama internazionale (vasca lunga). Sia le gare individuali sia di staffetta sono a serie con classifiche a tempo e i ragazzi maschi primo anno saranno premiati con classifica a parte. I primi quattro turni - mercoledì pomeriggio, giovedì e venerdì mattina - sono dedicati a Esordienti A e Ragazzi; i successivi cinque - da venerdì pomeriggio a domenica - a Junior, Cadetti e Senior. Di seguito il programma dettagliato:

 

Mercoledì 20 febbraio

  • Ore 16: percorso misto Ragazzi, trasporto manichino Esordienti A, super Lifesaver Ragazzi

 

Giovedì 21 febbraio

  • Ore 9.30: trasporto manichino con pinne Esordienti A-Ragazzi, 4x50 mista Esordienti A-Ragazzi
  • Ore 16.00: percorso misto Ragazzi, trasporto manichino Esordienti A, super lifesaver Ragazzi

Venerdì 22 febbraio

  • Ore 9.30: trasporto manichino con pinne e torpedo Esordienti A-Ragazzi, 4x25 manichino Esordienti A-Ragazzi
  • Ore 16.00: nuoto con ostacoli Junior-Cadetti-Senior, 4x50 ostacoli

 

Sabato 23 febbraio

  • Ore 9.30: trasporto manichino con pinne Junior-Cadetti-Senior, 4x50 mista Junior-Cadetti-Senior
  • Ore 16.00: trasporto manichino con pinne e torpedo Junior-Cadetti-Senior, trasporto manichino Junior-Cadetti-Senior

 

Domenica 24 febbraio

  • Ore 9.30: super lifesaver Junior-Cadetti-Senior, 4x25 manichino Junior-Cadetti-Senior
  • Ore 16.00: percorso misto Junior-Cadetti-Senior

R.S

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium