/ Volley

Che tempo fa

Cerca nel web

Volley | 25 febbraio 2019, 07:00

Un Parella Maschile davvero "pazzo" supera Savigliano al tie-break: è ancora primo

Gara dai due volti, con i parellini praticamente assenti nei primi due parziali, letteralmente regalati agli avversari e poi all'improvviso di nuovo sugli scudi, capaci di ribaltarla

Un Parella Maschile davvero "pazzo" supera Savigliano al tie-break: è ancora primo

Il Volley Parella Torino mantiene la leadership della classifica del girone A di Serie B maschile al termine di un match pazzo contro Savigliano, che i torinesi alla fine portano a casa al termine del tie-break.

Una gara dai due volti, con i parellini praticamente assenti nei primi due parziali, letteralmente regalati agli avversari e poi all'improvviso di nuovo sugli scudi, capaci di ribaltarla.

Rispetto alla scorsa settimana, un cambio per il Parella nel sestetto iniziale, con Piasso che prende il posto al centro di Mellano, influenzato. Per il resto capitan Mazzone è l'altro centrale, Filippi in palleggio e Gerbino opposto, Cattaneo e Richieri le bande e Martina il libero. In panchina spazio anche per i baby Tancau, Brugiafreddo e Cotella, ultimi prodotti del florido vivaio parellino.

Novità al centro anche per Savigliano che schiera Perla per Ghio in diagonale con Parusso. Gli altri sono quelli attesi alla vigilia: Doh regista e Ghibaudo opposto, Giraudo e Bossolasco ali, con Rabbia libero di ricezione e Druetto di difesa.

Avvio sostanzialmente equilibrato, con Savigliano che prova due volte a scappare (1-3, poi 7-10), ma i parellini reagiscono e in entrambi i casi rientrano (3-3 e 11-11). Da quel momento però è un monologo ospite, con i padroni di casa che faticano ad andare a terra. Dal 13-16, il turno di servizio di Giraudo fa pendere completamente l'ago della bilancia dalla parte dei cuneesi (14-20) che, dopo un tentativo di reazione biancorossoblu (16-20), chiudono 17-25.

Il secondo è una fotocopia del primo, con il Parella che prova a tenere nella prima parte e recupera da uno svantaggio di 5-9 fino al 9-10 sfruttando il turno di servizio di Richeri, per poi sciogliersi come neve al sole, faticando in ogni reparto (12-18). A nulla serve neanche l'ingresso di Repetto in seconda linea per Cattaneo e Savigliano continua a incrementare il vantaggio (14-21) per poi chiudere 19-25.

Nel terzo set però, suona la sveglia in casa Parella. Che il vento è cambiato lo si capisce subito (6-4). I biancorossoblu non concedono più nulla, difendono meglio e murano di più. Così incrementano il margine (13-6) e volano fino al 19-9 con Gerbino in ottima vena per poi mantenere il vantaggio fino al 25-16 finale.

Anche nel quarto i parellini provano a condurre fin dalle prime battute, ma dall'11-8 si fanno riprendere 12-12. Da quel momento però i torinesi, con Mazzone in battuta e Cattaneo in attacco, prendono il largo (21-15), ma il turno di servizio di Ghibaudo ridà speranza agli ospiti che si avvicinano fino al 23-21. Ai cuneesi manca però la freddezza nel momento clou e il Parella porta il match al quinto (25-21).

Nel tie-break è ancora il turno di battuta di Mazzone a fare la differenza, con i padroni di casa che passano dal 2-3 al 6-3, ma Savigliano recupera subito con due muri su Cattaneo e Gerbino, ma dopo il cambio campo è ancora Parella-show (11-7). I cuneesi però accorciano ancora le distanze con Parusso in battuta che picchia forte (13-12) ma i torinesi si salvano e alla fine possono festeggiare: 15-13. 

VOLLEY PARELLA TORINO-SAVIGLIANO VOLLEY 3-2 (17-25, 19-25, 25-16, 25-21, 15-13)

VOLLEY PARELLA TORINO: Filippi 7, Gerbino 27, Cattaneo 16, Richeri 11, Mazzone 10, Piasso 6, Martina (L). Repetto, Tancau, Valente (L). N.e: Cotella, Brugiafreddo, Cassone. All.: Pezzoli.
SAVIGLIANO VOLLEY: Dho 6, Ghibaudo 26, Giraudo 5, Bossolasco 7, Perla 8, Parusso 16, Rabbia (L), Maccagno 1, Calandri 1, Salomone, Ghio, Druetto (L). N.e: Longhi. All.: Bonifetto.

R.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium