/ Atletica

Che tempo fa

Cerca nel web

Atletica | 28 febbraio 2019, 13:00

Glasgow e Ancona, i piemontesi in azzurro

A Glasgow per gli Europei Indoor voleranno Michele Tricca e Brayan Lopez. Sara Verteramo, Daniele Nicolò e Andrea Grandis ad Ancona con gli Under 20

Michele Tricca

Michele Tricca

Tra i 27 atleti chiamati dal DT Antonio La Torre a vestire la maglia azzurra ai Campionati Europei Indoor di Glasgow, in programma dal 1 al 3 marzo, ci sono anche due atleti piemontesi: Michele Tricca (Fiamme Gialle) e Brayan Lopez (Athletic Club 96 Alperia).
Entrambi impegnati sui 400 metri, Lopez verrà schierato unicamente nella staffetta 4x400 mentre il segusino Tricca sarà invece l’unico azzurro al via anche della prova individuale.

Il portacolori delle Fiamme Gialle si è laureato campione italiano assoluto lo scorso fine settimana ad Ancona con 46.85, confermando sostanzialmente il 46.59 di Magglingen che gli vale attualmente l’ottavo posto nelle liste europee stagionali. Tornato ad allenarsi a Susa con Augusto Fontan dopo la parentesi reatina, Tricca è nuovamente in rampa di lancio. Obiettivo della rassegna continentale, come lui stesso aveva dichiarato ad Ancona, passare almeno un turno e poi provarci. Stesso impegno anche per la staffetta 4x400, dove l’Italia vanta un’ottima tradizione.

56 invece gli azzurrini convocati per l’Incontro Internazionale giovanile indoor con la Francia. Tre i piemontesi chiamati a vestire la maglia azzurra, tutti all’esordio in nazionale. Al maschile tornano sull’anello del Pala Indoor Daniele Nicolò (Atl. Canavesana) e Andrea Grandis (Atl. Susa Adriano Aschieris), rispettivamente medaglia d’oro dei 1500 metri e medaglia d’argento degli 800 metri ai campionati italiani juniores.

Al femminile torna invece in pedana la campionessa italiana del getto del peso categoria allieve Sara Verteramo (CUS Torino), miglioratasi con l’attrezzo da 3kg sino a 15,36 metri; con l’attrezzo da 4kg invece la piemontese ha lanciato 12,88 metri conquistando il settimo posto nella rassegna assoluta in sala.

R.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium