Tennis - 01 marzo 2019, 12:42

Atp Finals di tennis, Appendino attacca il governo: "Se la questione muore sarebbe una pugnalata al territorio" [VIDEO]

La sindaca: “Ad oggi da Roma nessuna risposta chiara, se non c’erano le condizioni potevano dirlo mesi fa”

Atp Finals di tennis, Appendino attacca il governo: "Se la questione muore sarebbe una pugnalata al territorio" [VIDEO]

“Credo che il governo debba pubblicamente dire se sostiene o non sostiene le Atp e quindi mettere o non mettere le fideiussioni e assumersi la responsabilità della scelta. Oggi non c’è stata una parola chiara da parte del governo, e credo che non per il sindaco ma per la città questa risposta sia dovuta. Nel caso in cui non fossero messe queste garanzie sarebbe una pugnalata per il nostro territorio”. Così la sindaca di Torino, Chiara Appendino, che a margine dell’inaugurazione dell’anno giudiziario della Corte dei Conti è tornata a parlare delle Atp Finals di tennis.

“Il sindaco è sempre solo, a prescindere dal colore politico del governo. Sono orgogliosa del lavoro fatto su Atp. Se la questione dovesse morire sarebbe davvero una pugnalata forte al territorio. Se non c’erano le condizioni per partecipare - ha aggiunto la sindaca - poteva essere detto chiaramente mesi fa e invece continua a esserci una non risposta. La risposta deve arrivare a chi ha il dossier in mano”. Sulle possibili dimissioni nel caso in cui l’evento saltasse, la sindaca è risoluta.

“Assolutamente no, le smentisco totalmente, continuerò a lavorare per la città, questa è un’occasione persa per Torino e per il Paese. Noi  abbiamo fatto la nostra parte, non porto rancore verso nessuno, ma la responsabilità deve assumersela il governo. non si può lasciare un territorio in balia di una non risposta”.

Marco Panzarella

Ti potrebbero interessare anche:
SU