/ Toro

Che tempo fa

Cerca nel web

Toro | 03 marzo 2019, 07:00

Mazzarri non si fida: "Servirà il miglior Toro"

Il tecnico invita a non sottovalutare il fanalino di coda Chievo: "Non deludiamo il grande pubblico che è atteso allo stadio"

Mazzarri non si fida: "Servirà il miglior Toro"

Dopo aver collezionato 11 punti nelle ultime cinque gare, avendo affrontato tra le altre Inter, Napoli e Atalanta, adesso il Toro è atteso da un trittico sulla carta assai più agevole. Chievo, Frosinone e Bologna sono le ultime tre della classe, imperativo fare molti punti per stabilizzarsi in zona Europa, ma Mazzarri non si fida: "Servirà il miglior Toro", ha detto presentando la sfida dell'ora di pranzo contro i veronesi.

"Guai a sottovalutare i nostri avversari”, ha dichiarato il tecnico, invitando tutti a tenere le antenne belle dritte: "Basta guardare i miglioramenti che sono avvenuti dopo l’arrivo di Di Carlo per capire che sarà una partita ostica". Mazzarri ha ricordato il pareggio colto dai veneti al San Paolo conro il Napoli, ha sottolineato il recupero di Giaccherini, facendo presente che non mancheranno le insidie: "Noi dovremo fare la nostra partita, rimanendo concentrati per tutti i 95 minuti. Non voglio assolutamente vedere i miei giocatori distratti, se daremo al Chievo troppo coraggio rischiamo di perdere dei punti importanti per il nostro campionato".

E poi, oltre che per migliorare la classifica, l'allenatore tiene a fare bene questa gara perché la politica dei prezzi bassi (con l'ingresso per le donne a un euro) sembra abbia funzionato già in prevendita e oggi è atteso un bel pubblico allo stadio Olimpico: "Sono contento, i nostri tifosi ci daranno senza dubbio una carica in più".  E se arrivasse la vittoria magari con il ritorno al gol di Belotti sarebbe la domenica perfetta: "Il Gallo non è stato particolarmente fortunato in fase realizzativa, si meriterebbe senz’altro più reti di quelle che ha fatto, ma trascina la squadra da vero capitano", ha detto Mazzarri coccolando il suo centravanti.

Tra i 21 convocati tornano Rincon dopo la squalifica e Djidji dopo alcune settimane di assenza per infortunio. "E' recuperato ma non sta ancora al 100%", ha però fatto notare il tecnico. "In queste ultime partite c’è stato comunque Moretti che ci ha dato una grandissima mano". Infatti sarà ancora il veterano a comporre il trio di difesa con Izzo e Nkoulou.

Massimo De Marzi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium