/ Altri sport

Che tempo fa

Cerca nel web

Altri sport | 04 marzo 2019, 07:58

L’Eurogymnica Torino Cascella sempre protagonista: chiude il campionato al terzo posto

Le EGirls si confermano leader in regione anche in questa categoria

La trasferta in Liguria per la terza ed ultima prova del prestigioso campionato di Serie C 2019 ha evidenziato ancora una volta il talento delle ginnaste di Eurogymnica Torino Cascella.

A casa della Ginnastica Albenga, domenca 3 marzo, il quartetto schierato in pedana ed accompagnato da Elisa Vaccaro ha messo nuovamente a segno un colpo grosso, salendo sul podio con un totale di 63,650.

Alice Boschetti alla fune ha travolto le avversarie, facendo segnare un 13,900 che non solo si è rivelato il punteggio più alto di giornata con questo attrezzo ma anche la sua miglior prestazione stagionale. Per lei un campionato in crescendo, iniziato con un 11,900 nella trasferta biellese e proseguita con un 12,400 a Montegrotto Terme, preludio alla consacrazione ligure.

Benissimo anche Bianca Chiarello che ha seguito l'esempio della compagna di squadra primeggiando a sua volta nella classifica di specialità con la palla e facendo saltare il banco con uno scoppiettante 14,100. Una crescita costante quella di Bianca, che di settimana in settimana si è migliorata dal 10,050 della prima prova al 13,700 della seconda.

La gemella Luna è apparsa invece un po' meno presente in questa terza prova, totalizzando punteggi sotto i suoi standard abituali e scendendo in pedana con due attrezzi: palla (11,750) e  nastro (11,500), comunque utili a raggiungere l'obiettivo del podio. A completare la formazione, Federica Bat, assente per mesi dalle pedane dopo un brutto infortunio e rientrata proprio ad Albenga in tempo per dare il suo apporto alla causa con il 12,400 al cerchio che ha ridato il sorriso alla ginnasta, ormai completamente recuperata, e alla sua allenatrice.

Il bronzo di giornata ha contribuito a far salire il punteggio totale a 191,850 e ha così confermato Eurogymnica Torino Cascella come club leader in Piemonte e il terzo posto nella classifica generale del campionato. La cantera subalpina l'ha fatta da padrona in questi mesi e sono diverse le formazioni e le ginnaste messe in pedana dalla DT Tiziana Colognese e dal suo staff. Oltre alle protagoniste di questa terza tappa, hanno partecipato a raggiungere l'obiettivo anche il neo acquisto Martina Alberione, utilizzata qualche settimana fa anche in Serie A1 e la stellina Laura Golfarelli. Tante esordienti messe in campo per fare esperienza in previsione di competizioni ancor più prestigiose.

Il Campionato lo ha vinto l' Etoile, grazie anche al folletto Stefania Straniero, prestata da Eurogymnica Torino Cascella al club ligure proprio con obiettivo la promozione in Serie B.

Ma oltre a Stefania (13,750 alla fune e 14,650 alla palla) sono tante le EGirls prestate che hanno permesso alle rispettive società di vivere un campionato di primo piano a testimonianza della richhezza del vivaio torinese.

Davvero grande Camilla Cagnetti 14,800 alla palla e in forza alla VCO di Verbania, così come Alice Botticelli che ha vestito i colori della Zenith di Chieri (13,200 alla fune) portando in dote tantissimi punti al club di Monica Olivero, o la regolarissimia Francesca Caretto (11,900 alle clavette) proprio con le padrone di casa di Albenga o ancora con la absolute beginner Cora Cavallari, esordiente assoluta (10,100 alla fune) con l'Euritmica di Carmagnola.

Tanti motivi per festeggiare dunque in casa Eurogymnica Torino Cascella, in attesa della trasferta a Ferrara tra quindici giorni per giocarsi le ultime carte sulla permanenza in Serie A1. Prima però, la seconda prova di Serie D che si terrà domenica 10 marzo al palasport Moncrivello di Torino, proprio sotto l'egida di Eurogymnica Torino Cascella.

r.t.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium