/ Atletica

Che tempo fa

Cerca nel web

Atletica | 04 marzo 2019, 07:00

Campionati Italiani di Cross: l’Olimpiatletica al 5° posto maschile ed all’8° femminile

Scidà campionessa, Elifani, Lagna e Scalvini vicecampioni

Venaria Reale, Campionati Italiani di Cross UISP, disputati all’interno di un parco urbano su un percorso di 2 km da ripetere più volte a seconda della categoria e un fondo perfetto, asciutto e morbido con il clima ideale di una giornata primaverile. Al via ben 1.300 atleti in rappresentanza di oltre 100 società provenienti da tutte le regione italiane, dove naturalmente erano presenti i migliori specialisti del cross.

Grande grandissima prestazione per l’Olimpiatletica, benché schierasse al via un minor numero di atleti, a causa di infortuni a malanni stagionali, ha lottato al pari di grandissime società come il Modena Runners, piazzandosi all’ posto maschile e all’8° femminile e anche all’ 8° tra i giovani (considerando che i ragazzi partenti dell’Olimpiatletica erano 6), un successo vero per la società giallo nera.

Nella prima batteria nelle categoria dalla M60 alla M80 cosrsa su una distanza di 4 km corrispondenti a due giri del percorso tracciato, un sempre grandissimo Michele Iacovelli conquista il quinto posto di categoria, così come splendida gara per Salvatore Serra e Gianni Andiloro e Silvano Barrera al rientro dopo un lungo infortunio

Nella seconda batteria con oltre 300 partenti, sulla distanza dei 6 km ossia tre giri del percorso, nelle categorie M45,M50, M55, dove l’Olimpiatletica schierava i suoi atleti di punta, un grande rientro alle gare dopo oltre un anno per Pierino Lagna un atleta vero, che al fotofinish per una questione di centimetri arriva secondo al termine di una gara eccezionale così come la certezza assoluta per l’Olimpiatletica che è Davide Elifani anch’esso secondo nella categoria 50 alla quale non ci sono più parole per descrivere la sua straordinaria stagione, seguito a pochi metri da un altro big giallo nero come Andrea Riu che sfiora il podio piazzandosi al quarto posto, come eccellete è stato Antonio Mingozzi che nella difficilissima categoria M45 giunge al decimo posto dopo una gara corsa sempre nelle primissime posizioni, un altro grande acquisto per la squadra guidata da Iacovelli così come Cesare Montanari altra grande prestazione come in tutta la stagione. A seguire Fabio Stecca, Luca Povolo, Massimo Crivello, Simone Volpatto, Fabrizio Bellagamba, Giovanni Argentino, Valter Petruccioli, Antonio Mannis,  Fulvio Giorgi, Simone Gilardi, Alessandro Visentin, Luigi Pargalia

Terza batteria, categorie da M18 a M40 corsa sulla lunga distanza degli 8 km dove hanno ben figurato il solito Gilles Andronico che si è battuto con atleti di primissimo livello nazione ed è giunto decimo, seguito dal sempre ottimo Luigi Pascuzzo che dopo uno sprint finale da applausi si piazza al dodicesimo posto, e da Simone Canarelli, autore di una gara perfetta che chiude al tredicesimo, così come nella categoria M25 Simone Verme. Ricordiamo che la squadra era orfano del suo migliore atleta Alberto Monasterolo, che sicuramente nella categoria M35 si sarebbe giocato il primo posto. Grande battaglia anche negli M40 con le ottime prove di Giovanni Scalzo, Marco Lecaselle ottimo debutto con la maglia dell’Olimpiatletica, Alessandro Alfonzo sempre in crescendo, e il ritorno alle gare di Antonio Casalino.

Ultima batteria partente dedicata alle donne dove spicca su tutte Federica Scidà che vince in scioltezza la sua categoria e arrivando a un passo dalla vittoria assoluta di batteria, anche per lei è una conferma di una grande atleta, così come una grande atlete si dimostra sempre Serena Scalvini giunta seconda alle spalle di Scidà dopo una prestazione di carattere, un podio tutto giallo nero. Nelle F35 altra conferma per Maura Scotto che si piazza al quinto posto, nelle F45 una gara ad alti livelli per Maria Congiu così come Elisabetta Cason due certezze sempre per la società. Prova maiuscola per Simonetta Giordano, Lucia Azzolina e Monica Avvelaneda, grazie ai piazzamenti di tutte le atlete, hanno consentito di giungere all’8° posto assoluto a punteggio.

Da segnalare l’ottimo risultato dei giovani dell’Olimpiatletica nella categoria Esordienti per i Matteo Crivello, Alessandro Stecca e Marco Camarrata, Matteo Montanari, Chiara e Martina Montanari, loro 6 piccoli atleti hanno conquistato l’8° posto assoluto a punteggio, contro società decisamente più numerose, segno di grandi prospettive per l’Olimpiatletica.

Esprime soddisfazione il Presidente Michele Iacovellisono decisamente soddisfatto per il grande risultato ottenuto sia a livello maschile che femminile. Nonostante alcune defezioni per infortuni vari abbiamo ottenuto due ottimi piazzamenti. Voglio ringraziare tutti i nostri magnifici tesserati” gli fa eco il Direttore Sportivo Alessandro Visentinuna soddisfazione sportiva frutto di una stagione di gare intensa” presegue Visentin “Un risultato ottenuto con atleti veri e non con tesserati improvvisati utili solo per l’occasione”

Per l’olimpiatletica adesso tre settimane di riposo e poi si ritorna con il campionato su strada.

R.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium