/ Arti marziali

Che tempo fa

Cerca nel web

Arti marziali | 06 marzo 2019, 09:02

Judo: nuovi... Basile crescono a Settimo Torinese

La torinese Akiyama si è imposta infatti nel campionato under 17 di judo svoltosi questo weekend al PalaPellicone di Ostia

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

E' sempre Settimo Torinese la capitale del Judo Italiano.

L' Akiyama di Settimo  si è imposta infatti  nel campionato under 17 di judo svoltosi questo week-end al PalaPellicone di Ostia dove oltre cinquecento atleti si sono dati battaglia. La società di Fabio Basile, la duecentesima medaglia dello sport azzurro,  ha letteralmente sbancato vincendo la classifica sia in campo maschile che in quello femminile.

E' sempre il più prolifico dello stivale il vivaio che cresce  all'ombra della Mole, capace di imporsi oggi  come ieri  in una storia che dura da oltre qurant'anni di cui ventitre vissuti da leader incontrastata.

I "nuovi Basile" portano il nome di Nicolò Busia oro nei 46 kg, di Flavio Petruzzelli vincitore nei 50 kg, di Samuel Salvo strepitoso leader nei 66 kg o di  Ludovica Franzosi l' alessandria che si sbarba tutti i giorni duecento kilometri  per allenarsi nel miglior club italico e che sale sul gradino più alto dei 70 kg.

La ricetta della società settimese, che ha formato i migliori atleti del judo piemontese tra cui Manuel Lombardo attuale campione del mondo kg 66, è il continuo e instancabile lavori da parte di tecnici preparatissimi: Massimo Toniolo e Paolo Segontino hanno ricevuto la stretta di mano del Presidente Federale  Domenico Falcone che si è complimnetato personalmente per la qualità  del lavoro svolto a Settimo Torinese, prima eccellenza Italiana del judo. 

G.R.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium