/ Basket

Che tempo fa

Cerca nel web

Basket | 10 marzo 2019, 07:02

Fiat Auxilium Torino, Peppe Poeta: “A Brindisi per sorprenderli”

Domenica 10 marzo, alle ore 12, proibitivo match contro l’Happy Casa Brindisi

Peppe Poeta

Peppe Poeta

Capitano coraggioso, Peppe Poeta, anche nelle difficoltà.

La voglia di guidare il gruppo e di essere d’esempio non è mai venuta meno e si conferma tale anche alla vigilia della trasferta contro l’Happy Casa Brindisi, in calendario domenica 10 marzo alle ore 12: “Partita difficile – esordisce il capitano gialloblù - contro una formazione che è senza dubbio la rivelazione della stagione. E’ stata ben costruita e dalle fondamenta è passata ai fatti posizionandosi nelle parti alte della classifica e raggiungendo la finale in Coppa Italia.

Gran parte del merito la attribuisco a coach Frank Vitucci che eccelle sia come capo allenatore che come persona. Sono molto contento anche del rendimento di Moraschini, che conosco dai tempi della Virtus Bologna”.

Come ci siamo allenati e cosa dovremo fare domenica sul parquet brindisino?: “E’ stata una settimana produttiva che ha ripercorso quanto stiamo facendo ormai da due mesi grazie all’ottimo lavoro di Paolo Galbiati e Stefano Comazzi. Dovremo mettere in campo una partita gagliarda e cercare di sorprenderli”.

Nessuna ripercussione, dunque, dopo la sconfitta patita a Milano?: “Penso si possa parlare di un match a parte. Se Milano gioca come ha fatto nel primo quarto ritengo che anche le altre 15 formazioni del campionato avrebbero subito come è capitato a noi. Un atteggiamento anche figlio della voglia di riscattare la sconfitta prematura in Coppa Italia che ne ha elevato ancora le motivazioni.

Ribadisco invece che nelle ultime partite avevamo dimostrato in campo di aver cambiato passo, con tre sconfitte ai supplementari e due affermazioni convincenti. La squadra ha trovato la sua identità, in particolare nella fase di attacco, e proprio su questa scia dovrà continuare a lavorare per raggiungere quella salvezza che tutti meritiamo”.

Fiducia, dunque, pur nella consapevolezza di affrontare un avversario di livello che sta regalando tante soddisfazioni alla propria platea. Ieri l'ultimo allenamento al PalaVela prima della partenza per Brindisi.

Oggi diretta su Eurosport Player..

R.G.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium