/ Juve

Che tempo fa

Cerca nel web

Juve | 12 marzo 2019, 08:00

Champions League: Juve, con l'Atletico Madrid sognando la "remuntada". Allegri: "Se ci riusciamo sarà un’impresa straordinaria"

Alle 21 allo Stadium il retour match con i Colchoneros, si riparte dal 2-0 dell'andata in favore degli spagnoli. Chiellini: "Abbiamo voglia di vivere una grande serata con tutti i nostri tifosi".

Champions League: Juve, con l'Atletico Madrid sognando la "remuntada". Allegri: "Se ci riusciamo sarà un’impresa straordinaria"

A caccia di un'impresa difficile, che può apparire per certi versi impossibile, ma che sulla carta (e non solo) è ancora concretizzabile: la Juventus affronta questa sera (ore 21.00, arbitro l'olandese Bjorn Kuipers) l'Atletico Madrid nella gara di ritorno degli ottavi di finale di Champions League. All'Allianz Stadium si ripartirà dal 2-0 in favore degli spagnoli maturato nella gara d'andata, un risultato che costringe i bianconeri a segnare almeno due gol senza subirne - quantomeno per mandare la contesa ai supplementari - oppure a vincere con tre reti di scarto.

Alla vigilia dell'impegno odierno ha parlato Massimiliano Allegri, allenatore della Vecchia Signora, che ha esordito comunicando il forfait di Douglas Costa:

"C’è poco da dire - ha spiegato il tecnico bianconero - al suo posto in panchina viene Nicolussi Caviglia (giovane classe 2000 che ha esordito in Serie A venerdì scorso ndr). Dopo un allenamento e mezzo con la squadra ha risentito un fastidio al polpaccio: con l’Atletico ci avrebbe fatto comodo anche 20 minuti, ma meglio che si sia fermato prima che durante la partita".

L'attenzione è passata poi sul match contro i Colchoneros:

"Possiamo ribaltare il risultato - ha dichiarato Allegri - se ci riusciamo sarà un’impresa straordinaria, ma dobbiamo essere bravi a capire che piega prende la partita. Però non voglio sentir parlare di gara dell’anno, altrimenti siamo rovinati. Se ci qualifichiamo non abbiamo vinto niente, ci vuole molta calma. Ognuno deve fare il massimo e uscire senza rimpianti. Vincere ci darebbe una bella spinta. L'Atletico? Per loro parlano i risultati, negli ultimi dieci anni è una delle squadre più forti d’Europa. Sarà un bellissimo ritorno degli ottavi in cui dovremo essere all’altezza e di sicuro lo saremo: deve essere una grande serata e dobbiamo centrare l’obiettivo".

A seguire, la risposta a coloro che hanno chiesto informazioni sulla formazione che scenderà in campo:

"Non dico né che gioca né che non gioca Dybala - ha confidato il mister campione d'Italia - senza Douglas Costa non ho cambi in panchina con quelle caratteristiche. Deciderò dopo aver lavorato sulle palle inattive: a Napoli ci siamo sbloccati e chissà che Pjanic non replichi con l’Atletico. Spinazzola? È cresciuto molto, in questi momenti ci vuole qualcuno che abbia spensieratezza. Ronaldo? Ha fatto talmente tanti gol in questa competizione che averlo con noi è un grande vantaggio, quest'anno ha segnato poco anche perché non ha giocato tutte le partite".

"All’andata la squadra ha fatto un bel primo tempo - ha inoltre aggiunto Max - abbiamo commesso un solo errore: dopo la traversa subita abbiamo pensato di aver scampato il pericolo e ci siamo rilassati. Ci vorranno velocità e aggressività e pure il sostegno del nostro pubblico. La difesa a tre? Non cambia niente, la differenza la fa l’atteggiamento: bisogna verticalizzare di più, fare pressione e dobbiamo essere spensierati".

Alla conferenza stampa pre partita ha preso parte anche Giorgio Chiellini:

"Il risultato dell'andata a Madrid non è il massimo, ma è inutile piangere sul latte versato - ha fatto sapere il capitano juventino - abbiamo voglia di vivere una grande serata con tutti i nostri tifosi".

 

PROBABILI FORMAZIONI

JUVENTUS (4-3-3): Szczęsny; Cancelo, Bonucci, Chiellini, Spinazzola; Emre Can, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi, Ronaldo, Mandzukic.

ALLENATORE: Massimiliano Allegri.

 

ATLETICO MADRID (4-4-2): Oblak; Arias, Godin, Gimenez, Juanfran; Saul, Koke, Rodri, Lemar; Griezmann, Morata.

ALLENATORE: Diego Simeone.

Roberto Vassallo

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium