/ Altri sport

Che tempo fa

Cerca nel web

Altri sport | 14 marzo 2019, 11:00

Perosina Boulenciel e Roretese disputeranno la finalissima del “Memorial Pinin e Carlo De Chiesa”

Lunedì 18 marzo a Saluzzo

Perosina Boulenciel e Roretese disputeranno la finalissima del “Memorial Pinin e Carlo De Chiesa”

Penultimo atto della 45 esima edizione del “Memorial Pinin e Carlo De Chiesa”. Lunedi 11 marzo (direttore di gara Luca Busso) si sono disputati gli incontri di semifinale della prestigiosa competizione notturna in svolgimento a Saluzzo presso la Bocciofila Auxilium . Il verdetto della penultima serata ha decretato Perosina Boulenciel e Roretese le due formazioni che disputeranno la finalissima di lunedì 18 marzo con inizio alle ore 21. La Perosina Boulenciel con Carlo Negro Mauro Carello, Vanni Collet e Patrick Bert ha superato con il punteggio di 13 a 7 la Beinettese griffata S.C.A.M.I.C. scesa in campo con Flavio Rolandone, Omar Milanesio, Daniele Giusiano e Luca Baccino. Perosina che si portava in vantaggio con un parziale di 4 a 0: reagiva la Beinettese che riusciva raggiungere gli avversari sul 4 a 4 per poi andare in vantaggio sul 7 a 4 : partita che si faceva interessante con la quadretta guidata da Carlo Negro che riduceva lo svantaggio di un punto (6 a 7) per poi effettuare il sorpasso sul 10 a 7 e concludere positivamente la partita sul punteggio di 13 a 7 .

L’altra semifinale vedeva in campo la squadra di casa dell’Auxilium Saluzzo sponsorizzata da S & C Bankassicurazioni con Aberto e Carlo Barale ( padre e figlio), Davide Manolino e Silvano Buttigliero sconfitta per 9 a 11 dalla Roretese con Roberto Doria, Gianfranco Zorgnotti, Giorgio Rainero e Giacomo Mana: anche questa semifinale conquistava l’attenzione del pubblico presente sulle gradinate del bocciodromo saluzzese: Roretese guidata da Zorgnotti in vantaggio subito nella prima giocata con un parziale di 3 a 0: la quadretta di casa riusciva in ogni caso a dimostrare carattere riducendo lo svantaggio sul 3 a 5 per poi effettuare un allungo portandosi in vantaggio sul 7 a 5 con un Manolino attento sui pallini salvezza: con il risultato di 8 a 5 per Barale e soci , arrivava la reazione degli avversari con un Roberto Doria sempre attento : la quadretta della Roretese recuperava lo svantaggio andando in vantaggio sul 10 a 8 e poi sul parziale di 11 a 8 ; reazione ancora della quadretta saluzzese che riduceva lo svantaggio sul 9 a 11 ma era Doria (Roretese) con un colpo vincente a chiudere a favore della squadra conquistando la finalissima . Manifestazione che ha avuto inizio il 7 gennaio e che ha visto sempre un numeroso pubblico presente sulle gradinate del bocciodromo saluzzese sin dalla prima serata.

Il De Chiesa – spiegano i dirigenti del sodalizio saluzzese di Via Circonvallazione – rappresenta sempre una importante vetrina : pertanto siamo soddisfatti della presenza di giocatori importanti che permettono di rendere interessante la competizione”.

Lunedi 18 marzo, con inizio alle ore 21 si giocherà dunque la finalissima che concluderà la kermesse ; alla serata finale sarà presente la famiglia De Chiesa (sempre molto vicina alla bocciofila Auxiilium e partecipe a questa competizione) autorità politiche, federali, civili e sportive che siederanno nella tribuna vip per assistere alla finalissima che sarà diretta da Gabriele Minetti

R.G.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium