/ Calcio

Che tempo fa

Cerca nel web

Calcio | 17 marzo 2019, 15:00

Juve, pranzo amaro: il Genoa beffa la Signora, al "Ferraris" finisce 2-0 per i rossoblu

Le reti dell'ex Sturaro e di Pandev piegano la Vecchia Signora: sullo 0-0 gol annullato dal VAR a Dybala per fuorigioco.

Juve, pranzo amaro: il Genoa beffa la Signora, al "Ferraris" finisce 2-0 per i rossoblu

Prima sconfitta in campionato per la Juventus, che cade sotto i colpi del Genoa nel lunch match della 28^ giornata del campionato di Serie A. Al "Ferraris", i bianconeri cedono nella seconda parte del secondo tempo tramortiti dalle reti dell'ex Sturaro (nell'occasione non immune da colpe l'altro ex del match, Perin, che in precedenza aveva effettuato un paio di interventi super) e di Pandev: due gol che hanno regalato ai padroni di casa una giornata da ricordare.

La squadra di Allegri ha forse pagato le fatiche della remuntada di martedì scorso contro l'Atletico Madrid, ciò nonostante era riuscita comunque a passare in vantaggio grazie a Dybala: il gol della Joya è stato però annullato dal VAR che ha ravvisato una posizione di fuorigioco di Emre Can sulla partenza dell'azione che ha generato la marcatura del numero 10 argentino. VAR protagonista anche nella prima frazione con un rigore prima decretato e poi tolto al Genoa per un tocco di mano di Cancelo, prima però aveva colpito con il braccio anche Kouame: punito il primo fallo, quello del genoano.

Un paio di episodi dubbi anche in area rossoblu, con Mandzukic ostacolato da un raddoppio di marcatura forse troppo irruento (nel primo tempo) e successivamente a contatto con Romero (nel secondo tempo): in entrambi i casi né il direttore di gara, né il VAR, hanno avuto dubbi in proposito.

Dopo la sconfitta di Genova, la Vecchia Signora rimane ferma a quota 75 a +18 sul Napoli che nel pomeriggio (alle 18) può ridurre il gap vincendo contro l'Udinese. Dopo la sosta, CR7 (oggi assente) e compagni torneranno in campo il 30 marzo alle 18 in casa contro l'Empoli.

 

IL TABELLINO

GENOA - JUVENTUS 2-0

RETI: 27' st Sturaro (G), 36' st Pandev (G).

 

GENOA (4-3-3): Radu; Pereira, Romero, Zukanovic, Criscito; Lerager, Radovanovic (30' st Veloso), Rolon; Lazovic (25' st Sturaro), Sanabria (15' st Pandev), Kouame.

A DISPOSIZIONE: Marchetti, Jandrei, Gunter, Lapadula, Pezzella, Biraschi, Mazzitelli, Bessa, Dalmonte. 

ALLENATORE: Cesare Prandelli.

 

JUVENTUS (3-5-2): Perin; Caceres, Bonucci, Rugani; Cancelo (15' st Bernardeschi), Emre Can, Pjanic, Bentancur (32' st Spinazzola), Alex Sandro; Dybala, Mandzukic (29' st Kean). 

A DISPOSIZIONE: Szczęsny, Pinsoglio, Chiellini, Matuidi, Nicolussi Caviglia, Moreno. 

ALLENATORE: Massimiliano Allegri.

 

ARBITRO: Marco Di Bello di Brindisi.

AMMONITI: Romero, Pandev (G); Alex Sandro, Caceres, Emre Can (J).

Roberto Vassallo

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium