/ Basket

Che tempo fa

Cerca nel web

Basket | 18 marzo 2019, 16:03

Punti sudati a Tortona. E col sudore la Crocetta difende il quarto posto

All’approdo alla griglia playoff manca solo più la matematica

Punti sudati a Tortona. E col sudore la Crocetta difende il quarto posto

La vittoria alla fine arriva e, a questo punto della corsa al miglior piazzamento possibile nella griglia playoff (anche se la matematica non dà ancora per scontato l’approdo), ha un peso specifico di rilievo.

Per il resto, come nelle previsioni, il Serravalle si conferma osso durissimo e, per portare a casa i due punti dal Camagna di Tortona, la Crocetta deve spremersi al massimo e dare fondo alle proprie risorse tecniche.
I salesiani sembrano prendere il sopravvento già nel secondo quarto, ma sprecano più volte il ko definitivo e rischiano fino alla fine a fronte di un avversario che profonde il tutto per tutto e risale dal baratro fino al -4 del 38’. Con qualche affanno ma senza perdere lucidità, Taverna e Pasqualini, autore di una prestazione eccellente, tengono i ragazzi di Arioli lontano dal pericolo.
La strada sotto i piedi dei salesiani si fa subito in salita: 5-0, e poi 7-2. Pasqualini cerca e trova il canestro e pure il fallo di Serafin, ma al comando per un altro paio di minuti ci rimane la squadra di casa.
Poi sul 9-5 del 3’ la Crocetta cambia passo d’improvviso: la vampata è marcata da due triple, di Maino e Pasqualini, e da una ripartenza di De Simone: il tutto in meno di un minuto: 9-13 del 5’.

La Crocetta ritocca il +4 con Taverna, gli scriviani non danno spago e si rimettono a menare le danze con un Ragni: 15-16.

Nei 3 minuti che portano al 10’ gli ospiti coinvolgono quasi ad ogni offensiva Bergese, concreto sia nel pitturato che da fuori: la sua bomba fissa il 19-23 alla sirena.

Il +5 i salesiani lo raggiungono nel primo minuto del secondo quarto, con Taverna: 20-25. E la progressione non si ferma qui, visto che i padroni di casa hanno un evidente passaggio a vuoto: doppia tripla di Pasqualini e sul +11 del 12’ (20-31) la Crocetta sembra avere tutto dalla sua per prendere il volo. Per un paio di minuti il vantaggio oscilla tra gli 8 e 10 punti. Al 16’ un’iniziativa del rientrante Pozzato vale il +15: 25-38.

Di rendimento nel frangente la difesa proposta dai gialloverdi, che in 5 minuti si fanno perforare una sola volta su azione. Tra il 18’ e il 20’ per un paio di volte il Serravalle rosicchia fino a portarsi sotto la doppia cifra. Rispedito sopra da De Simone in prossimità del riposo: 32-47.
L’intervallo però spegne la Crocetta, che rimane a digiuno completo per 3 minuti e non è che faccia meglio nei successi 5.

Il Serravalle ne beneficia solo in minima parte: 38-47, 41-49, 43-51, 45-53.

Con i salesiani che continuano a non muoversi, Serafin segna il -7, Tava il -6, Ragni il -4. Poi di colpo la Crocetta si sveglia e nell’ultimo minuto e mezzo del periodo, con De Simone e due siluri di Maino, scava un’altra buca: 55-67 (break di 0-8 in 70 secondi). I gialloverdi però non danno seguito e, tra una persa e l’altra, rimangono all’asciutto per i primi tre minuti dell’ultimo quarto.

Ancora una volta i rossoblu alessandrini li graziano: Maino sblocca l’impasse con il tiro del 57-69.
Nei 7 minuti che portano all’arrivo i salesiani controllano, non senza correre grossi rischi.

Il +15 di Conti a 4 e mezzo dal termine li illude che sia finita. Illusione che costa cara: il navigato Cristelli, con 5 punti, riapre tutto: 73-77  con poco meno di due al termine.

Taverna respinge l’assalto da lontano, poi sul ribaltamento si fa fischiare un fallo tecnico per proteste: Comollo traduce dalla lunetta, sul possesso addizionale Cristelli stavolta è meno concreto. Il suo errore da tre è castigato da Pasqualini quando il cronometro inizia a scorrere l’ultimo giro: i 3 dell’esterno mettono 3 possessi pieni tra le due squadre: 74-83.

Nei rimanenti 43 secondi va a referto solo un libero di Pasqualini.

BASKET CLUB SERRAVALLE-DON BOSCO CROCETTA: 74-84 (19-23, 34-47, 55-67)

SERRAVALLE: Parodi, D’Arrigo, Martinotti 4, Poletti 2, Tava 15, Comollo 12, Serafin 5, Ragni 12, Poggi 14, Cristelli 10. All. Gatti.

CROCETTA: Fontana 2, De Simone 14, Bonelli 5, Bergese 5, Arese, Pasqualini 29, Taverna 9, Conti 4, Bonadio, Maino 13, Pozzato 3, Giordana. All. Arioli.

R.T.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium