/ Atletica

Che tempo fa

Cerca nel web

Atletica | 21 marzo 2019, 16:00

Torino, appuntamento con “l’uomo che corre 490 chilometri senza fermarsi”

Venerdì 22 marzo alle 18.30, in strada Pianezza 275, incontro con Simone Leo

Torino, appuntamento con “l’uomo che corre 490 chilometri senza fermarsi”

Venerdì 22 marzo alle 18.30, in strada Pianezza 275 ci sarà un incontro estremamente interessante, divertente e motivazionale, anche per non appassionati di corsa, di ultramaratona o di camminata sportiva.

L'appuntamento è con Simone Leo (ASD Impossible Target), "l'uomo che corre 490 km senza fermarsi", ultra maratoneta testimonial de La Via della Felicità, una guida al buon senso scritta da L. Ron Hubbard, massaggio più che mai adatto in questi giorni in cui si celebra la Giornata Mondiale della Felicità, sancita dalle Nazioni Unite: tema di quest'anno, "Happier Together" [Più felici insieme], si incentra "su ciò che abbiamo in comune, piuttosto che su ciò che ci divide". 

Ecco, Simone ha saputo trovare punti in comune attraverso la corsa estrema, trasformando uno sport fortemente individuale come l'ultra maratona in una disciplina di squadra, grazie alla capacità di coinvolgere tanto le persone sedentarie - come lo stesso Simone Leo fino ad una decina d'anni fa - quanto i super specialisti.

Ha creato interesse, passione, amicizia e felicità in un ambiente prima riservato a pochi appassionati.  

Un "non atleta" come usa definirsi, una persona normale e non particolarmente dotata da un punto di vista fisico, in grado però di percorrere 217 km a 50 gradi di temperatura, di coprire 490 km no stop da Atene a Sparta e ritorno, di non temere le intemperie e i dislivelli della foresta brasiliana. La sua storia dimostra che chiunque può superare limiti apparentemente impensabili e rappresentare un esempio tangibile di perseveranza, competenza e rispetto.

Ingresso libero e rinfresco. Per informazioni: 347. 9811901

R.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium