/ Sport acquatici

Che tempo fa

Cerca nel web

Sport acquatici | 23 marzo 2019, 08:00

La prima della classe Camogli ospite dellla Reale Mutua Torino '81 Iren

Match di altissimo livello sabato 23 marzo, alle ore 18.30, presso la Piscina Monumentale

La prima della classe Camogli ospite dellla Reale Mutua Torino '81 Iren

Ora d’attesa per la Reale Mutua Torino '81 Iren che sabato 23 marzo, alle ore 18.30, ospiterà presso la Piscina Monumentale la prima della classe, Camogli. Si tratterà di un match di altissimo livello perché entrambe le squadre si trovano nelle parti nobili di classifica e fino a questo momento hanno lasciato davvero pochi punti alle avversarie.

I giallo-blu arrivano a questo incontro dopo un'importante vittoria in trasferta contro Sori per 9-11 e Camogli da un successo di misura (10-9) contro Lavagna 90. I liguri hanno perso soltanto due match in queste prime 13 giornate, a Padova e ad Ancona. Percorso quasi netto, dunque per i ragazzi di coach Temellini. Una sola sconfitta in trasferta, invece, per i torinesi che a differenza dei liguri, però, hanno pareggiato due match casalinghi e si trovano a una lunghezza di distanza in classifica.

Stiamo parlando delle due migliori squadre del campionato, in questo momento. Numeri straordinari, da una parte e dall'altra, di conseguenza è lecito aspettarsi un match di altissimo livello. I punti in palio sono pesantissimi, ma non decisivi. Sicuramente, però, la sconfitta di Ancona nell'anticipo della quattordicesima giornata in trasferta contro Bologna permetterebbe alla vincente della sfida di domani di allungare sulla terza posizione.

In vista del match abbiamo sentito Bruno Gilli, consigliere della Torino '81: "La gara di domani sarà un banco di prova importante per tutti i nostri ragazzi. Proprio su di loro vorrei soffermarmi. Penso che tutta la squadra stia facendo un campionato strepitoso ed è giusto, ogni tanto, fermarsi a guardare quanto di buono è stato seminato. Dopo due anni splendidi nella massima serie siamo tornati a competere in questo campionato che conosciamo molto bene e sappiamo quanto sia duro e difficile. Trovarci in seconda posizione, a una lunghezza dalla capolista Camogli, squadra che può vantare nel suo palmarès sei Scudetti, ci rende ancora più orgogliosi del lavoro fatto.

Sicuramente ci sono ancora tanti aspetti su cui migliorare e sono sicuro che con il prosieguo della stagione continueremo a vedere progressi perché in settimana i ragazzi lavorano sodo e il clima in società è il migliore che ci possa essere. Si lavora con il sorriso e questo è l'aspetto più importante. Remiamo tutti nella stessa direzione e così facendo stiamo cercando di costruire qualcosa di straordinario. Il match di domani sarà prima di tutto una festa per la pallanuoto perché si affronteranno due grandi squadre. Camogli ha dimostrato di essere una vera squadra e le sole due sconfitte in tredici partite disputate mettono in risalto quanto detto.

L'unica nostra sconfitta in campionato è arrivata proprio in trasferta contro di loro. Era stato match molto fisico, senza esclusione di colpi. Quella gara ci è servita molto per crescere sotto diversi punti di vista, in primis sotto quello mentale. La squadra ha mostrato segnali di maturità non indifferenti. La Torino '81 è la dimostrazione che con il duro lavoro e con tanto senso di appartenenza si possono ottenere risultati straordinari. Il campionato è ancora molto lungo e difficile, ma mi è sembrato doveroso ringraziare i ragazzi per la passione e l'impegno che stanno continuando a mettere in vasca.

Domani mi aspetto un match di altissimo livello e spero che i nostri tifosi che accorreranno numerosi sugli spalti possano fungere da uomo in più in vasca perché avremo bisogno anche di loro."

Appuntamento previsto, dunque, per oggi pomeriggio alle ore 18.30 presso la Piscina Monumentale.

Andrea Colella

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium