/ Motori

Che tempo fa

Cerca nel web

Motori | 29 marzo 2019, 11:00

Winners Rally Team, quanti impegni nel fine settimana!

“Tour de Corse”, “Rally Mille Miglia”, “Rally Tartufo” e “Rally Valli Vesimesi storico”

Winners Rally Team, quanti impegni nel fine settimana!

Prosegue senza un attimo di tregua la stagione agonistica degli equipaggi Winners Rally Team che nel prossimo fine settimana saranno impegnati su quattro fronti: “Tour de Corse”, “Rally Mille Miglia”, “Rally Tartufo” e “Rally Valli Vesimesi storico”.  

Il primo pilota griffato Winners Rally Team ad accendere i motori sarà Enrico Brazzoli che si presenterà al via del rally Tour de Corse 2019valido per il campionato FIA-RGT, obiettivo messo nel mirino dal pilota saluzzese ad inizio stagione. Vittorioso a Montecarlo, nella prima gara stagionale della Serie, Brazzoli, con il numero 44 sulle portiere, dovrà vedersela in categoria principalmente con un paio di equipaggi al volante delle temibili Porsche, potendo però contare sulle prestazioni della 124 Abarth rally curata dalla Bernini Racing con la quale ha conquistato il successo a fine gennaio nel Principato di Monaco. Il Tour de Corsenon è una gara nuova per il portacolori del Winners Rally Team che sulle speciali dell’isola napoleonica ha conquistato il successo in RC4 nella stagione 2016.

Il Tour de Corse 2019si snoderà per tutta l’isola a cominciare con lo Shake-Down di giovedì 28 marzo alle ore 9.00 a Sorbo Ocagnano, cui farà seguito la cerimonia di partenza alle ore 19.00 a Porto Vecchio. Venerdì 29 marzo il programma prevede tre prove speciali da ripetere due volte nel sud della Corsica, mentre sabato 30 marzo i concorrenti si sposteranno al nord dell’isola per altre tre prove ripetute due volte, prima della giornata finale di domenica 31 marzo con due sole prove, prima di salire sul podio a Calvi alle ore 15.00. Il “Tour de Corse 2019” misura 1194 km, 347 dei quali cronometrati, suddivisi in 14 prove speciali. Doppio impegno Winners Rally Team al 43° Rally Mille Miglia, gara di apertura del Campionato Italiano WRC in programma venerdì 29 e sabato 30 marzo sulle colline bresciane che si specchiano nel Lago di Garda.

La gara lombarda rappresenterà l’esordio di Jordan Brocchi al volante della Škoda Fabia R5, dopo aver affrontato la scorsa stagione con la Mitsubishi Lancer N4 nell’IRC. Auto nuova, gara nuova e anche nuovo navigatore per il pilota milanese che ha chiamato al suo fianco l’esperto Fabio Grimaldi, alla sua sesta presenza alla gara bresciana. Della partita sarà anche Nicola Schileo e Gianguido Furnari che iniziano dal rally lombardo la loro scalata alla Suzuki Rally Cup con la loro Suzuki Swift R1. Il 43° “Rally Mille Miglia” aprirà i battenti con le verifiche e sportive tecniche che si svolgeranno a Salò (BS) a partire dalle ore 18.00 di giovedì 28 aprile e termineranno venerdì 29 aprile alle 11.30. Sempre sabato a Puegnago del Garda si svolgeranno le due sessioni di test con le vetture in assetto da gara (Shake Down) dalle 8.45 alle 15.30; quindi alle 19.00 dal parco assistenza di Cunettone le vetture prenderanno il via della gara vera e propria, che si concluderà sul suggestivo Lungolago Zanardelli di Salò alle ore 18.10 di sabato 30 marzo, dopo aver percorso 376,48 km di percorso, suddiviso in nove speciali per un totale di 121,81 km cronometrati.

La provincia di Asti ospita domenica prossima un rally moderno che si è gemellato ad una gara storica per condividere le prove speciali, mentre partenza ed arrivo sono state differenziate. Si tratta del 31° “Rally Tartufo” e del 3° “Valli Vesimesi storico”. Nella gara moderna saranno di scena Andrea Baudino e Simona Ferrero che dopo due anni di assenza torneranno sulle prove speciali con una Peugeot R2B. La gara storica vedrà in azione Claudio Ferron con la Opel Kadett GT/E Gruppo 2 con la quale ha disputato una trentina di gare, chiamando al suo fianco il navigatore valdostano Francesco Cuaz, che si alterna sul sedile di destra di Claudio e del figlio Daniele. Ferron-Cuaz cercheranno di riscattare l’amarezza della scorsa edizione quando furono costretti al ritiro prima della fine.

Presenza storica anche per Alfredo Formosa che ritorna al suo primo amore, ovvero le storiche, categoria in cui non compete da oltre due anni, andando a rispolverare la vettura dei suoi esordi rallistici la Lancia Fulvia HF, chiamando al suo fianco Simona Gazzo, che ha disputato una sola gara con la berlinetta torinese, ma affiancato il driver monegasco nelle sue ultime due uscite rallistiche avvenute nel 2018. Il 31° “Rally Tartufo” e 3° “Valli Vesimesi” condivideranno le tre prove speciali da ripetere due volte, ovvero San Marzano Oliveto (6,15 km), San Vito (14,10 km) e San Giorgio Scarampi (13,35 km) per un totale di 67,20 km cronometrati ed il parco assistenza presso Balbi Zuccheri ad Agliano Terme. Il Tartufo scatterà domenica mattina da Nizza Monferrato dove farà ritorno alle ore 16.30 del pomeriggio. Vesime, invece, sarà la sede della partenza e dell’arrivo della gara storica, che vivrà il suo momento di premiazione a partire dalle ore 16.01.

J.M.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium