/ Basket

Che tempo fa

Cerca nel web

Basket | 30 marzo 2019, 23:05

Fiat Torino sconfitta a Trento

Adesso la Fiat deve attendere le partite di domani, sperando nel passo falso delle dirette concorrenti

Foto Ufficio Stampa Fiat Torino

Foto Ufficio Stampa Fiat Torino

Ancora una sconfitta per la Fiat Torino. I gialloblù perdono anche contro Trento, al termine di una partita equilibrata a lunghi tratti. I gialloblù dopo un avvio difficile rimangono incollati ai padroni di casa per quasi 35', crollando solo nel finale

CRONACA

L’avvio di partita sembra essere il preludio ad un’altra serata orribile per la Fiat Torino: dopo pochi secondi Pascolo, Hogue e Gomes provano subito il break portando il punteggio sul 6-0. Galbiati ricorre subito al time out per provare a chiarire le idee dei giocatori in campo, che sembrano recepire i consigli del minuto di pausa e all’uscita dalle panchine il risultato si vede subito, con la Fiat che trascinata da Jaiteh agguanta il pareggio (6-6). La reazione di Torino, però, non impressiona i padroni di casa che messo il piede sull’acceleratore rifilano ai gialloblù un altro parziale, 10-0 e risultato di 16-8 dopo 5’. Non si arrende però l’Auxilium che con forza di volontà e un super Jaiteh torna a contatto alla fine del primo quarto (22-19). Nel secondo quarto la Fiat entra in campo con un altro piglio e si vede subito: dopo ripetuti tentativi, a 4’ dalla fine del primo tempo arriva il momento del sorpasso (32-33). Sulle ali dell’entusiasmo i gialloblù allungano anche fino al +5 (32-37), prima che il ritorno di Trento fissi il risultato dei primi 20’ sul 45-43.
Nella ripresa le due squadre si confrontano alla pari, giocando punto a punto e alternandosi al comando. Sul finale della terza frazione Portannese e Moore portano gli ospiti fino al massimo vantaggio di +7 (63-70), levigato poi a fine quarto da Pascolo (65-70). Nell’ultima decina un Flaccadori versione cecchino riporta Trento Avanti dopo 32’ (76-75). Torino prova a rifarsi sotto, ma i bianconeri ne hanno di più: Pascolo e ancora Flaccadori - decisivo negli ultimi 10 - chiudono definitivamente la partita, condannando la Fiat all'ennesima sconfitta.

RG

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium