/ Basket

Che tempo fa

Cerca nel web

Basket | 02 aprile 2019, 08:30

Campionato Nazionale Universitario 2019: vince Torino, ma Parma regge

Il ritorno il prossimo 15 aprile a Parma

Campionato Nazionale Universitario 2019: vince Torino, ma Parma regge

Gran bella partita alla Panetti.

Alla sirena la spunta di un’inezia il CUS Torino, che nella gara di ritorno dello spareggio a somma punteggi che qualifica alle Finali del Campionato Nazionale Universitario, in calendario il prossimo 15 aprile a Parma, si presenterà alla palla a due con 2 soli punti di vantaggio.
I ducali tengono fede alle aspettative e si confermano avversario solida e dalle idee chiare in cui spicca l’individualità di Galli, ben spalleggiato da Orlandelli, Zerbini e Sichel.

Equilibrio in campo e nei progressivi dal primo all’ultimo secondo.

Gli unici veri scarti del match maturano nei primi 5 minuti: il 6-1, frutto in pratica tutto di giocate dentro, con cui Torino prova a prendere in mano la situazione e che sfocia nel 12-6 del 5’.
A cui Parma replica in fretta, con un secco 0-8 che affonda le sue radici nei canestri di Galli ma soprattutto in difesa con il passaggio ad una zona organizzata, dinamica e aggressiva: 12-14.
Con l’andare dei minuti le sofferenze torinesi ad attaccarla danno entusiasmo agli ospiti, che raggiungono il +4 ancora con Galli: 16-20. Raggiunti da un paio di iniziative di un positivo Di Gennaro e dall’intelligenza difensiva di Chiotti: 20-20.

Vantaggi alternati per tutto il resto del tempo e gara che si fa tattica – anche Torino opta per la zona - ma rimane comunque godibile, intensa e ricca di giocate di pregio.

In un terzo quarto contrappuntato da numerose triple di Parma (ben 6, 3 di Sichel), Torino ci prova sul 42-37 con una penetrazione sulla linea di fondo dell’attivo Pasqualini al 23’. Gli emiliani rientrano e passano d’infilata, tutto da lontano: 50-53 al 27’.

Lo stallo non si sblocca fino alla fine: 56-55 al 30’, 65-64 al 34’, 70-68 al 38’.

In una serie a somma punteggio ogni canestro può diventare decisivo: Bergese se ne divora uno clamoroso sul 73-71, fallendo la schiacciata del +4 in contropiede solitario, Parma castiga dall’altra parte con Guidi: 73-73.

A -18” entrata decisa di Pasqualini dal lato destro: canestro-e-fallo, il libero: 75-73.
Concitata azione finale: Parma tira a -6”, sul rimbalzo di Torino suona la sirena quando non dovrebbe, il gioco si ferma.

Dopo un breve conciliabolo gli arbitri decidono per la rimessa per Torino.
Nella metà campo avversaria Russano si fa fischiare infrazione di 5 secondi, lasciando così a Galli gli spiccioli per passare la metà campo e arrivare fino in area: il tiro del biancorosso però non ha fortuna.

CUS TORINO-CUS PARMA; 75-73 (12-14, 34-31, 56-55)

CUS TORINO: Di Matteo 10, Ripepi 6, Pasqualini 18, Bergese 8, Russano 11, Ronco, Chiotti 4, Stola, Di Gennaro 11, Celada 5, Tarenzi, Catozzi 2. All. Marculissi.

CUS PARMA: Galli 22, Orlandelli 11, Donzelli, Zerbini 10, Sichel 17, Pasquali, Galeotti 5, Alberti, Lanzi 3, Guidi 5. All. Cocconi.

 

G.R.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium