/ Sport acquatici

Che tempo fa

Cerca nel web

Sport acquatici | 06 aprile 2019, 11:00

Crocera Stadium vs Reale Mutua Torino ’81 Iren per la quinta giornata di ritorno del campionato di serie A2

Questa sera, sabato 6 aprile, alle ore 18.15, difficile trasferta ligure

Crocera Stadium vs Reale Mutua Torino ’81 Iren per la quinta giornata di ritorno del campionato di serie A2

Questa sera, sabato 6 aprile, alle ore 18.15, la Reale Mutua Torino ’81 Iren sarà impegnata nella difficile trasferta ligure, la seconda consecutiva, contro il Crocera Stadium. La gara sarà valevole per la quinta giornata di ritorno (la sedicesima complessiva) del Girone Nord del campionato di serie A2.

Presso il PalaGym Crocera Stadium di Genova i giallo-blu proveranno a confermare il momento positivo di forma e soprattutto cercheranno di difendere il primo posto in classifica, conquistato proprio due giornate fa con la stoica vittoria su Camogli.

I ragazzi di coach Aversa hanno dimostrato di essere una squadra quadrata, con un’identità di gioco ben definita, ma soprattutto con un grande cuore.

Le ultime due vittorie, contro Camogli e Lavagna, sono arrivate grazie a un’ottima fase difensiva, a straordinarie trame offensive, ma anche e soprattutto grazie allo spirito di sacrificio di ogni singolo atleta. È proprio questa la forza della compagine piemontese: ogni giocatore chiamato in causa, dal più esperto al più giovane, offre un contributo fondamentale al gruppo.

Azzi e compagni sono riusciti a trovare il giusto equilibrio e i dodici risultati utili consecutivi lo testimoniano.

Una sola sconfitta per i giallo-blu che, però, continuano a mantenere alta la tensione, consci del fatto che la serie cadetta sia in grado di riservare insidie in ogni singolo match disputato. Il classe ’99 Alessandro Cialdella, uno dei giovanissimi esordienti della Torino ’81 in questa categoria, ne è consapevole e predica concentrazione e determinazione in vista del match di sabato: “Ci aspetta una delle trasferte più insidiose di tutta la stagione. La classifica, infatti, non è sempre veritiera e in questo caso in particolare non rispecchia il valore reale e l’ottimo gioco che è in grado di offrire questa squadra, soprattutto quando gioca in casa.

Il Crocera è una compagine molto preparata, soprattutto sotto l’aspetto tattico e mentale. Mi aspetto una partita molto maschia e intensa, dove gli scontri fisici la faranno da padrona. Noi dovremo cercare di imporre il nostro gioco sin dall’inizio e sarà sempre compito nostro mantenere alto il livello di concentrazione per tutti e quattro i parziali. Nella gara di andata non siamo riusciti a tenere ai massimi livelli l’attenzione e alla fine il match è terminato con un pareggio (10-10) che non ci ha soddisfatto.

In settimana abbiamo lavorato intensamente, sia in acqua che in palestra, per prepararci ad affrontare nelle migliori condizioni possibili questo duro incontro e sicuramente il rientro del nostro capitano non potrà fare altro che giovare all’intero gruppo. Non sarà un match facile, dunque: giocare lontano dalla Monumentale e soprattutto dai nostri tifosi non è semplice, ma tutti noi daremo il massimo per tornare a Torino con tre punti in più in classifica”.

Andrea Colella

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium